Legavolley

D’Angelo nella leggenda: il più vecchio giocatore della Serie A, in campo a 54 anni

D’Angelo nella leggenda: il più vecchio giocatore della Serie A, in campo a 54 anni

Il 16/04/2018 alle 09:01

Dal nostro partner OAsport.it

Pierluigi D’Angelo è entrato nella storia della pallavolo italiana e ci rimarrà per sempre. Ieri, infatti, il palleggiatore della Messaggerie Bacco Catania è diventato l’uomo più vecchio capace di giocare una partita di Serie A: 54 anni, 2 mesi, 3 giorni per il DS del team che ha giocato alcuni scampoli del match contro il Club Italia, playout della Serie A2 (sconfitta per 3-0).

Il regista catanese mancava dalla Serie A addirittura da 16 anni (ultima apparizione in A2 con il Lamezia nel 2002), in carriera vanta 12 stagioni in A di cui ben dieci con la maglia di Catania. D’Angelo ha letteralmente demolito il record di anzianità di Andrea Masini che poche settimane fa era sceso in campo per Massa-Lagonegro all’età di 47 anni e 21 giorni superando così di 13 giorni lo storico primato di Pierpaolo Martino (47 anni e 8 giorni in Trieste-Asti del 2002). Stiamo sempre parlando di Serie A2, per quanto riguarda la massima categoria il primato è sempre di Samuele Papi (43 anni, 9 mesi, 16 giorni).

0
0