From Official Website

Filottrano torna a vincere dopo oltre un mese: Cuneo finisce ko

Filottrano torna a vincere dopo oltre un mese: Cuneo finisce ko

Il 08/12/2018 alle 23:41Aggiornato Il 09/12/2018 alle 02:09

Dal nostro partner OAsport.it

37 giorni e cinque turni senza vittoria, prima del trionfo di stasera contro Cuneo. La Lardini Filottrano rompe il digiuno e sale a quota 6 in classifica, rimettendosi in corsa per la grazie al 3-1 ad una evanescente Bosca San Bernardo Cuneo nell’anticipo della nona giornata del massimo campionato. Un successo meritato della squadra marchigiana che ha gettato il cuore oltre l’ostacolo, ottenendo il primo sigillo stagionale davanti al pubblico amico, visto che l’unica altra vittoria il Lardini l’aveva ottenuta sul campo del Club Italia alla seconda di campionato.

Battuta, difesa e tanta attenzione a non commettere la solita valanga di errori: queste le chiavi vincenti per la squadra marchigiana che ha anche approfittato della serataccia delle attaccanti e ricevitrici di Cuneo che non hanno ripetuto le tante prove positive delle prime giornate di campionato, aprendo la strada per il trionfo di Filottrano. Bene Vasilantonaki nelle file delle padroni di casa (16 punti e 47% in attacco) oltre a Giulia Pisani (13 punti e 55% in fase offensiva).

Cronaca

Parte forte la squadra di casa che, dopo una prima fase del set molto equilibrata, prende il largo nella fase finale e si impone con il punteggio di 25-20. Nel secondo set Van Hecke prende per mano la Bosca San Bernardo e Filottrano non riesce a reggere il ritmo delle ospiti che pareggiano il conto con il punteggio di 25-15. Il terzo set è decisivo: le piemontesi guadagnano un piccolo vantaggio e lo mantengono fino al 21-20, poi solo Lardini con le padrone di casa che ribaltano la situazione e vanno a vincere 25-22. Un finale di set che smonta totalmente le cuneesi che scendono in campo senza mordente nel quarto set, si fanno sopraffare da una scatenata Lardini che scatta avanti sul 16-8 e non si fa più riavvicinare dalle ospiti fino al 25-16 che chiude il match.

Video - Italvolley, grazie di tutto! Da Paola Egonu a Cristina Chirichella: le nostre ragazze d'argento

00:59
0
0