Getty Images

L'Italia travolge la Bulgaria 3-0: l'accesso alla Final Six è ad un passo

L'Italia travolge la Bulgaria 3-0: l'accesso alla Final Six è ad un passo

Il 11/06/2019 alle 21:34Aggiornato Il 11/06/2019 alle 22:04

L’Italia ha sconfitto la Bulgaria con un netto 3-0 (25-19; 25-23; 25-20) e ha conquistato l’ottava vittoria su dieci partite giocate in Nations League. Le azzurre si confermano al 2° posto in classifica alle spalle della Turchia e hanno compiuto un passo importante verso la qualificazione alla Final Six: si torna in campo mercoledì 12 per affrontare la Corea del Sud.

Con Malinov e Egonu rimaste in panchina, sono Alessia Orro e da Indre Sorokaite a trascinare l’Italia nel match contro la Bulgaria. La giocatrice dell’Imoco è la top scorer con 19 punti, in doppia cifra anche le schiacciatrici Elena Pietrini (13) e Miriam Sylla (11), al centro la capitana Cristina Chirichella (5) e Sarah Fahr (5), Monica De Gennaro il libero. Alla Bulgaria non sono bastate Silvana Chausheva (13) e Gergana Dimitrova (12) per rendere il match ‘vivo’, con le azzurre che chiudono la contesa in 88 minuti.

Cronaca

L’Italia accelera in avvio di primo set con Chirichella che è impeccabile in attacco, Sorokaite firma l’ace e arriva il free ball vincente di Orro per il 7-3. Pietrini letale con il mani-fuori, Fahr sigla un bel primo tempo e Sorokaite piazza un bel vincente dalla seconda linea (12-8). Le azzurre comunque non riescono ad allungare definitivamente, la Bulgaria rimane sempre a quattro punti di distacco fino al 20-16. Le nostre avversarie commettono tre errori consecutivi (23-16), Sorokaite trova il mani-out e poi Paskova sbaglia il servizio dopo aver annullato tre set-point.

Video - Chirichella subito in partita: il monster block che stoppa la Bulgaria

00:28

Le azzurre finiscono sotto 2-5 nel secondo set dopo il muro subito da Chirichella, un errore al servizio di Sorokaite e un attacco di Sylla murato. La pipe di Dimitrova vale il 7-3, ma l’Italia pareggia a quota 7 grazie a due vincenti di Sorokaite e a un muro di Orro. Pietrini firma il sorpasso con una botta delle sue (10-9), Sorokaite trova il break (11-9) e poi arriva l’allungo: vincente e muro di Sylla intervallati dalla free-ball di Orro (17-14). Parallela di Pietrini e muro di Sorokaite per il 21-17, due attacchi micidiali dell’opposto e 24-19. Sembra fatta, ma l’Italia va in confusione, le bulgare firmano un parziale di 4-0 prima della pipe di Pietrini che chiude i conti.

Video - Pipe spettacolare di Elena Pietrini: Todorova abbattuta e Italia sul 2-0

00:23

L’ace di Dimitrova e un errore di Chirichella regalano il 5-3 alla Bulgaria all’inizio della terza frazione, ma Orro di seconda intenzione e il mani-out di Sorokaite valgono il pareggio a quota 6. L’Italia trova il primo break grazie a un missile di Sorokaite e al muro di Fahr (11-9), poi un pallonetto di Sylla e la pipe di Sorokaite per il +3 (14-11). Sale in cattedra Pietrini con pallonetto, mani-fuori e vincente (18-16) poi la free ball di Fahr ci regala un nuovo +3 (19-16). L’Italia mette il turbo: ace di Pietrini, mani-out di Sylla, muro e free ball di Chirichella per il 23-17. Chiude un errore al servizio delle nostre avversarie.

Video - Italia-Bulgaria senza storie: il match point che ha regalato alle azzurre la vittoria

00:35
0
0