SuperLega 2018-2019: sesta giornata, Verona espugna Siena al tie-break

SuperLega 2018-2019: sesta giornata, Verona espugna Siena al tie-break

Il 08/11/2018 alle 23:14Aggiornato Il 08/11/2018 alle 23:34

Dal nostro partner OAsport.it

Verona ha sconfitto Siena per 3-2 (29-31; 25-15; 18-25; 25-18; 18-16) nel posticipo della sesta giornata della SuperLega 2018-2019, il massimo campionato italiano di volley maschile. La Calzedonia ha espugnato il PalaEstra dopo 136 minuti di una battaglia avvincente e appassionante che ha chiuso questo turno infrasettimanale nel miglior modo possibile. I veneti conquistano la terza vittoria stagionale e si rilanciano in classifica mentre i padroni di casa rimangono ancora a secco, incappati nel terzo ko al tie-break: i toscani dimostrano di poter tenere benissimo il livello di questo torneo anche se serve maggior cinismo nelle fasi cruciali dell’incontro.

Verona ha dovuto recuperare da 1-2, ha dominato il quarto parziale e poi nel tie-break si è vista annullare quattro match-point (non consecutivi) prima di chiudere la pratica in proprio favore. A decidere la contesa sono stati 19 muri e 7 aces di squadra, oltre allo show dell’opposto francese Stephen Boyer (25 punti) che è stato ben imbeccato dal regista Luca Spirito (4 muri), bravo anche ad azionare il martello Manavinezhad (14) e il centrale Solè (13). A Siena non è bastato un vertiginoso Ramos Hernandez (32 punti) che ha però sbagliato i due attacchi decisivi nel tie-break.

0
0