From Official Website

Perugia vola a +3 su Trento. Civitanova ok, Modena ritrova il sorriso dopo 5 sconfitte di fila

Perugia vola a +3 su Trento. Civitanova ok, Modena ritrova il sorriso dopo 5 sconfitte di fila

Il 24/02/2019 alle 22:22Aggiornato Il 24/02/2019 alle 22:23

Dal nostro partner OAsport.it

Civitanova risponde prontamente ai Campioni d’Italia battendo Siena a domicilio con qualche difficoltà di troppo: la Lube era avanti 2-0 e in totale controllo della partita ma nel terzo set si è fatta rimontare dai padroni di casa che cercavano di conquistare punti importanti in ottica salvezza, nel quarto parziale però si sono ristabilite le distanze e i cucinieri si sono imposti. I ragazzi di Fefé De Giorgi rimangono al terzo posto a quattro punti dalla capolista, fantastico show di Osmany Juantorena (23 punti, 3 muri, 2 aces), doppia cifra anche per l’opposto Tsvetan Sokolov (18, 4 stampatone), per il centrale Simon (13) e per il martello Leal (13).

Modena torna al successo dopo cinque sconfitte consecutive, i Canarini vanno sotto 0-1 contro Vibo Valentia al PalaPanini ma scacciano l’incubo e fanno festa trascinati da un eccellente Ivan Zaytsev (26 punti), doppia cifra anche per le bande Tine Urnaut (14) e Bartosz Bednorz (11). Gli emiliani rimangono al quarto posto ma a pari punti con la scatenata Milano che espugna Verona con una facilità impressionante: i ragazzi di Andrea Giani ribaltano il primo set e poi dominano in lungo e in largo spinti da Stephen Maar (15 punti, 5 muri), Nimir Abdel-Aziz (14) e Trevor Clevenot (13) che hanno la meglio su Stephen Boyer (13) e Matey Kaziyski (10).

Sora espugna a sorpresa il Pala De Andrè di Ravenna per 3-1, Dusan Petkovic (25 punti) e compagni ottengono un successo d’oro che sostanzialmente vale la salvezza: 8 punti di vantaggio su Siena quando mancano quattro turni al termine della regular season sono sinonimo di tranquillità, i toscani sembrano ormai spacciati (sono a sei punti da Vibo Valentia). Castellana Grotte conquista la prima vittoria stagionale battendo Latina al tie-break grazie ai 23 punti di Wlodarczyk e ai 20 di Zingel, i laziali si inchinano nonostante i 29 centri di Stern: i pugliesi hanno rinviato l’appuntamento con la matematicamente retrocessione in Serie A2.

Di seguito i risultati dettagliati della 22^ giornata di SuperLega e la classifica generale del massimo campionato italiano di volley maschile

Vero Volley Monza vs Sir Safety Conad Perugia 0-3 (22-25; 20-25; 20-25)

Emma Villas Siena vs Cucine Lube Civitanova 1-3 (13-25; 20-25; 28-26; 21-25)

Calzedonia Verona vs Revivre Axopower Milano 0-3 (24-26; 15-25; 19-25)

Itas Trentino vs Kioene Padova 3-0 (25-23; 25-18; 25-16), giocata ieri

BCC Castellana Grotte vs Top Volley Latina 3-2 (25-23; 28-26; 15-25; 19-25; 17-15)

Azimut Leo Shoes Modena vs Tonno Callipo Vibo Valentia 3-1 (22-25; 25-18; 25-18; 25-10)

Consar Ravenna vs Globo Banca Popolare Sora 1-3 (20-25; 22-25; 25-22; 20-25)

SQUADRA PUNTI PARTITE GIOCATE PARTITE VINTE
Perugia 57 22 19
Trento 54 22 18
Civitanova 53 22 19
Modena 45 22 16
Milano 45 22 15
Verona 37 22 13
Padova 32 22 11
Monza 30 22 10
Ravenna 25 22 8
Latina 23 22 8
Sora 21 22 7
Vibo Valentia 19 22 6
Siena 13 22 2
Castellana Grotte 8 22 1

Video - Zaytsev, i tre mitici ace contro gli USA a Rio 2016: rimonta pazzesca verso la finale!

01:56
0
0