Eurosport

Volleyball Nations League maschile, Russia e Stati Uniti in finale

Volleyball Nations League maschile, Russia e Stati Uniti in finale

Il 14/07/2019 alle 13:11Aggiornato Il 14/07/2019 alle 13:12

La VNL maschile è arrivata alla sua fase finale: Russia e Stati Uniti si contenderanno il titolo 2019.

I campioni della VNL dello scorso anno avranno la possibilità di tentare di difendere il titolo. La Russia, infatti, è riuscita ad approdare alla finalissima, in programma domenica 14 luglio a Chicago, Stati Uniti.

Combattuta la semifinale contro la Polonia, che la Russia ha vinto per 3 set a 1. I campioni in carica sono partiti con la vittoria del primo set, chiuso 19-25. Molto intenso il secondo set, sempre in bilico: alla fine l’ha spuntata la Polonia per 26-24. Nel terzo set, i russi si sono rimessi in carreggiata verso la vittoria firmando il 22-25. Nel quarto e decisivo set, nonostante gli evidenti sforzi della Polonia, la Russia è riuscita a vincere per 21-25, andando a conquistare la finale. Da sottolineare la prestazione di Poletaev: per lui 24 punti, oltre a 2 muri e un ace.

I padroni di casa sono poi riusciti a vincere la propria semifinale, lottando con le unghie e con i denti contro un ostico Brasile, piegato solo al tie break. Il primo set è andato agli Stati Uniti, che hanno vinto 25-21. Scivolone statunitense sul secondo set, con il Brasile che si è ripreso dalla sconfitta per andare poi a vincere il set 17-25.

Il dominio carioca è continuato anche nel terzo set, con i sudamericani che sono riusciti a vincere per 21-25. Nel quarto set, che poteva chiudere la pratica a favore del Brasile, gli Stati Uniti sono riusciti a reagire portando a casa la vittoria 25-20. Meno combattuto il tie break, con il Brasile che ha sbagliato molto concedendo agli avversari il 15-9 e la finale in casa. Negli Stati Uniti, importanti le prestazioni di Anderson e Sander: 22 i punti segnati dal primo e 17 quelli del secondo.

0
0