Eurosport

Mazzanti: "Argento incredibile ma il percorso va al di là della medaglia e del colore"

Mazzanti: "Argento incredibile ma il percorso va al di là della medaglia e del colore"

Il 20/10/2018 alle 17:23

Dal nostro partner OAsport.it

L’Italia non è riuscita a salire l’ultimo gradino e si è dovuta accontentare della medaglia d’argento ai Mondiali 2018 di volley femminile. Le azzurre sono state sconfitte dalla Serbia nella finale di Yokohama, di seguito le dichiarazioni rilasciate da alcuni protagonisti tramite la Federvolley.

Davide Mazzanti

" Siamo arrivati fino a qui perché abbiamo sognato questa partita. La delusione è normale perché nessuno sognava di arrivare secondo. C’è dietro un percorso fantastico che va al di là della medaglia e del colore. Dobbiamo tenerci stretto il come abbiamo ottenuto l’argento perché il cosa passa in un attimo. Ora sarà importante gestire questo momento, abbiamo acceso un riflettore su di me e questo riflettore va gestito al meglio, sia per me che per loro. Dovevano essere due anni di esperienza e pensare che li chiudiamo con una medaglia d’argento è incredibile perché mi sono preso tanti rischi perché avevo una determinata visione di questa squadra. Le ragazze hanno un merito incredibile, ci sono stati dei momenti in cui abbiamo vacillato perché vedevamo che alcune cose non venivano e poi loro sono state brave a fare il salto di qualità nel momento più difficile"

Video - Italvolley, grazie di tutto! Da Paola Egonu a Cristina Chirichella: le nostre ragazze d'argento

00:59

Cristina Chirichella

" Perdere così brucia un po’ perché ce la siamo giocata fino alla fine, probabilmente tra qualche giorno apprezzeremo questa medaglia. Abbiamo fatto vedere di che pasta siamo fatte, abbiamo giocato fino alla fine con tutta la grinta che avevamo e purtroppo è finita così ma è un ottimo inizio"

Miriam Sylla

" Ce la siamo giocata perché altrimenti finiva diversamente. Ce l’abbiamo messa tutta, forse la stanchezza e forse il fatto che non siamo state ciniche… Eravamo a un passo dall’oro che purtroppo non è arrivato. Faccio i complimenti alle mie compagne perché è stato un ottimo segnale (poi in lacrime, ndr)"

Lucia Bosetti

" Adesso mi dispiace e non posso essere soddisfatta dell’argento, è un peccato perché ci siamo andate vicino. Ripartiamo da questo. Abbiamo fatto innamorare tanti italiani e questo è importante, speriamo in futuro di salire sul gradino più alto del podio"
0
0