Getty Images

Carolina Kostner: "Dobbiamo essere orgogliosi, il nostro pattinaggio può migliorare"

Carolina Kostner: "Dobbiamo essere orgogliosi, il nostro pattinaggio può migliorare"

Il 12/02/2018 alle 08:10Aggiornato Il 12/02/2018 alle 08:15

Le parole della pattinatrice azzurra al termine del Team Event, chiuso al quarto posto dalla squadra italiana.

"L’obiettivo era arrivare qui in finale. Come mini nazione nel pattinaggio, comparata alle altre quattro che fanno parte di questa finale, penso che dobbiamo essere assolutamente orgogliosi". È soddisfatta Carolina Kostner del risultato ottenuto dalla squadra italiana nel Team Event del pattinaggio artistico, un quarto posto dietro a Canada, Atleti Olimpici di Russia e Stati Uniti. La bolzanina si presentava in gara con un programma difficile e ha avuto qualche esitazione nella sua esibizione. "Ho commesso due mini errori che secondo me non dipendono dal non essere in forma, ma forse da un millisecondo di in cui non mi sono sentita completamente a mio agio, anche se ho avuto energia positiva in tutto il programma."

La Kostner ha detto la sua anche sulla situazione attuale del movimento italiano. "Si può sempre migliorare, per competere con i grandi ci mancano mille piste in più nel nostro Paese. Come ho detto, dobbiamo essere orgogliosi di quello che abbiamo fatto". E alla fine il suo pensiero va sulla gara individuale: "Lavoreremo su tutto, non c’è niente da dare per scontato; quello che io posso fare è controllare il controllabile, tutto il resto non sta nelle mie mani".

0
0