Getty Images

Lorentzen, oro e record olimpico nei 500 metri: beffato Min Kyu Cha per un centesimo

Lorentzen, oro e record olimpico nei 500 metri: beffato Min Kyu Cha per un centesimo

Il 19/02/2018 alle 14:13Aggiornato Il 19/02/2018 alle 14:14

Dal nostro partner OAsport.it

Finalmente in pista anche gli sprinter nello speed skating alle Olimpiadi invernali di PyeongChang 2018: nella finale dei 500 metri maschili, titolo olimpico e medaglia d’oro al norvegese Håvard Holmefjord Lorentzen, che ha beffato il padrone di casa sudcoreano Min Kyu Cha per un solo centesimo. Bronzo al cinese Tingyu Gao, mentre Mirko Giacomo Nenzi, unico azzurro in gara, ha chiuso al 30° posto.

Il norvegese, già in testa alla classifica di Coppa del Mondo di distanza, con una gara in progressione, ha stampato il nuovo record olimpico facendo segnare 34″41, limando un centesimo al precedente limite di Casey Fitzrandoph, statunitense che vinse in casa a Salt Lake City nel 2002. Beffato così, proprio per quel centesimo, il sudcoreano, che in stagione aveva raccolto soltanto un secondo posto a Calgary.

Al terzo posto, altra sorpresa di giornata, si è issato il cinese che, quale miglior piazzamento stagionale, aveva un quinto posto nella tappa di Salt Lake City: il suo distacco alla fine è stato di 0″24. L’unico azzurro in gara, Mirko Giacomo Nenzi, ha chiuso al 30° posto, con il crono di 35″51, a 1″10 dal vincitore.

roberto.santangelo@oasport.it

0
0