Getty Images

Galles e Sudafrica, una semifinale condizionata dagli infortuni: grande chance per gli Springboks

Galles e Sudafrica, una semifinale condizionata dagli infortuni: grande chance per gli Springboks

Il 25/10/2019 alle 18:04Aggiornato Il 25/10/2019 alle 18:07

Dal nostro partner OAsport.it

Dopo Inghilterra-Nuova Zelanda, toccherà a Galles e Sudafrica giocarsi l’ultimo posto disponibile per la finale del Mondiale di rugby. Se Eddie Jones e Steve Hansen hanno effettuato solo cambi tattici per la gara di sabato, la partita di domenica è caratterizzata principalmente dalle assenze per infortunio.

Qui Sudafrica: non ci sarà Kolbe

Il Sudafrica deve fare a meno della sua stella, l’ala Cheslin Kolbe, fermato da un problema alla caviglia che si trascina ormai dalla fase a gironi. Gli Springboks hanno mostrato una costante crescita durante questi Mondiali, anche se non sempre hanno convinto, soffrendo nei primi tempi prima di prendere il largo nella ripresa sia contro l’Italia sia contro il Giappone nei quarti.

Qui Galles: si rivede Halfpenny

Il Galles, invece, nel quarto di finale contro la Francia ha perso Josh Navidi e si è infortunato Liam Williams in allenamento. Sia la terza linea, sia l’estremo hanno chiuso in anticipo la loro Coppa del Mondo e al loro posto Warren Gatland ha selezionato Ross Moriarty e Leigh Halfpenny. Terzo cambio il ritorno di Jonathan Davies, dopo che il tre quarti centro degli Scarlets aveva saltato la Francia per un infortunio dell’ultimo minuto. Di contro, il Galles ha entusiasmato nella fase a gironi, ma nei quarti di finale ha rischiato tantissimo, vincendo in rimonta contro la Francia grazie al rosso comminato a Sébastien Vahaamahina che ha lasciato i suoi in 14 dal 49’. Galles che dovrà migliorare molto in difesa e ritrovare sicurezza in mediana se vorrà battere un Sudafrica dominante in mischia e che ha nei veloci trequarti un’arma micidiale.

Le formazioni ufficiali

GALLES: 15 Leigh HALFPENNY, 14 George NORTH, 13 Jonathan DAVIES, 12 Hadleigh PARKES, 11 Josh ADAMS, 10 Dan BIGGAR, 9 Gareth DAVIES, 8 Ross MORIARTY, 7 Justin TIPURIC, 6 Aaron WAINWRIGHT, 5 Alun Wyn JONES, 4 Jake BALL, 3 Tomas FRANCIS, 2 Ken OWENS, 1 Wyn JONES. A disposizione: 16 Elliot DEE, 17 Rhys CARRÉ, 18 Dillon LEWIS, 19 Adam BEARD, 20 Aaron SHINGLER, 21 Tomos WILLIAMS, 22 Rhys PATCHELL, 23 Owen WATKIN. Ct: Warren Gatland

SUDAFRICA: 15 Willie LE ROUX, 14 S'busiso NKOSI, 13 Lukhanyo AM, 12 Damian DE ALLENDE, 11 Makazole MAPIMPI, 10 Handré POLLARD, 9 Faf DE KLERK, 8 Duane VERMEULEN, 7 Pieter-Steph DU TOIT, 6 Siya KOLISI, 5 Lood DE JAGER, 4 Eben ETZEBETH, 3 Frans MALHERBE, 2 Bongi MBONAMBI, 1 Tendai MTAWARIRA. A disposizione: 16 Malcolm MARX, 17 Steven KITSHOFF, 18 Vincent KOCH, 19 RG SNYMAN, 20 Franco MOSTERT, 21 Francois LOUW, 22 Herschel JANTJIES, 23 François STEYN. Ct: Rassie Erasmus

Video - L'intervistatore sbaglia "Dean Budd, capitano del Canada...": la sua faccia è tutta da ridere

00:13
0
0