Eurosport

Italia-Namibia 47-22: gli highlights della prima partita degli azzurri

Italia-Namibia 47-22: gli highlights della prima partita degli azzurri
Di Eurosport

Il 22/09/2019 alle 17:35Aggiornato Il 22/09/2019 alle 17:37

Un’Italia troppo brutta per essere vera, ma che è veramente in campo a Osaka. Gli azzurri vincono la sfida d’esordio ai Mondiali contro la Namibia, ma fanno tutto tranne che convincere. Nel primo tempo serve arrivare allo scadere per allungare contro una formazione oggettivamente mediocre, poi nella ripresa gli azzurri possono scappare via, ma con molti dubbi mentre si esce dall’Hanazono Stadium.

Italia-Namibia 47-22

ITALIA: 15 Jayden HAYWARD, 14 Edoardo PADOVANI, 13 Tommaso BENVENUTI, 12 Luca MORISI, 11 Mattia BELLINI, 10 Tommaso ALLAN, 9 Tito TEBALDI, 8 Sergio PARISSE, 7 Maxime MBANDÀ, 6 Abraham STEYN, 5 Federico RUZZA, 4 Alessandro ZANNI, 3 Tiziano PASQUALI, 2 Luca BIGI, 1 Nicola QUAGLIO. A disposizione: 16 Oliviero FABIANI, 17 Simone FERRARI, 18 Marco RICCIONI, 19 Dean BUDD, 20 Jake POLLEDRI, 21 Guglielmo PALAZZANI, 22 Carlo CANNA, 23 Matteo MINOZZI. Ct: Conor O'Shea

NAMIBIA: 15 Johann TROMP, 14 Chad PLATO, 13 Justin NEWMAN, 12 Darryl DE LA HARPE, 11 JC GREYLING, 10 Cliven LOUBSER, 9 Damian STEVENS, 8 Janco VENTER, 7 Wian CONRADIE, 6 Rohan KITSHOFF, 5 Tjiuee UANIVI, 4 PJ VAN LILL, 3 Aranos COETZEE, 2 Torsten VAN JAARSVELD, 1 André RADEMEYER. A disposizione: 16 Louis VAN DER WESTHUIZEN, 17 AJ DE KLERK, 18 Nelius THERON, 19 Johan RETIEF, 20 Max KATJIJEKO, 21 Eugene JANTJIES, 22 TC Kisting, 23 Lesley KLIM. Ct: Phil Davies

I punti: 5’ meta Stevens (N), tr Loubser (N); 11’ meta tecnica Italia, 26’ meta Allan (I), tr Allan (I), 40+1 meta Tebaldi (I), tr Allan (I), 43’ meta Bellini (I), tr Allan (I), 47’ meta Canna (I); 51’ calcio Loubser (N), 57’ meta Greyling (N); 70’ meta Polledri (I), 76’ meta Minozzi (I), tr Canna (I); 79’ meta Plato (N), tr Loubser (N)

Arbitro: Nic Berry (Australia)

Gli highlights della partita

***

Video - L'Italia, le favorite, le sorprese: i pronostici Mondiali di Antonio Raimondi e Vittorio Munari

04:45
0
0