Getty Images

L'Australia fa fatica, ma non sbaglia: Fiji piegate 39-21 all'esordio

L'Australia fa fatica, ma non sbaglia: Fiji piegate 39-21 all'esordio

Il 21/09/2019 alle 09:32Aggiornato Il 21/09/2019 alle 11:29

Dal nostro partner OAsport.it

Che non fosse una partita scontata, nonostante la posizione nel ranking e la storia recente, lo si sapeva già alla vigilia. La tensione dell’esordio, una rivale comunque agguerrita: l’Australia avrebbe dovuto sudare il primo successo nel Mondiale 2019 di rugby. E così è stato: i Wallabies vincono, ma, soprattutto nel primo tempo, soffrono tantissimo nel derby oceanico con le Fiji, valido come match d’apertura del gruppo D della manifestazione iridata. Alla lunga però le qualità e l’esperienza si fanno sentire e il successo è anche piuttosto netto: 39-21. Primi 15 minuti da incubo per l’Australia che si trova addirittura sotto 8-0 senza riuscire a replicare (la meta è di Yato). Le Fiji giocano bene e non lasciano spazio ai Wallabies. Ad accorciare le distanze ci pensa Hooper (19′), con la meta trasformata che vale il -1. Volavola allunga ancora al piede, Hodge (35′) regala il primo vantaggio ai favoriti dell’incontro. Nonostante lo svantaggio a fine primo tempo le Fiji ci credono ancora e partono forte anche nella ripresa, andando a segno con Nayacalevu (44′). La speranza inizia a esserci, ma da lì salgono in cattedra la classe e l’esperienza dei Wallabies che cambiano passo, anche con le sostituzioni: quattro mete con Latu (57′, 63′), Kerevi (69′), Koroibete (73′) valgono anche il punto di bonus e la prima vittoria.

Il tabellino

Fiji-Australia 21-39
Fiji: 1 Campese Ma’afu, 2 Samuel Matavesi, 3 Peni Ravai, 4 Tevita Cavubati, 5 Leone Nakarawa, 6 Dominiko Waqaniburotu (capt.), 7 Peceli Yato, 8 Viliame Mata, 9 Frank Lomani, 10 Ben Volavola, 11 Semi Radradra, 12 Levani Botia, 13 Waisea Nayacalevu, 14 Josua Tuisova, 15 Kini Murimurivalu. A disp,: 16 Tuvere Vugakoto, 17 Eroni Mawi, 18 Manasa Saulo, 19 Tevita Ratuva, 20 Mosese Voka, 21 Nikola Matawalu, 22 Alivereti Veitokani, 23 Vereniki Goneva.

Marcatori Fiji
Mete: Yato (9′), Nayacalevu (44′)
Trasformazioni: Vola Vola (45′)
Calci di punizione: Volavola (3′, 22′, 30′)

Australia: 15 Kurtley Beale, 14 Reece Hodge, 13 James O’Connor, 12 Samu Kerevi, 11 Marika Koroibete, 10 Christian Lealiifano, 9 Nic White, 8 Isi Naisarani, 7 Michael Hooper (c), 6 David Pocock, 5 Rory Arnold, 4 Izack Rodda, 3 Allan Alaalatoa, 2 Tolu Latu, 1 Scott Sio. A disp.: 16 Jordan Uelese, 17 James Slipper, 18 Sekope Kepu, 19 Adam Coleman, 20 Lukhan Salakaia-Loto, 21 Will Genia, 22 Matt To’omua, 23 Dane Haylett-Petty.

Marcatori Australia
Mete: Hooper (19′), Hodge (35′), Latu (57′, 63′), Kerevi (69′), Koroibete (73′)
Trasformazioni: Lealiifano (19′), To’omua (70′, 74′)
Calci di punizione: Hodge (51′)

Video - L'Italia, le favorite, le sorprese: i pronostici Mondiali di Antonio Raimondi e Vittorio Munari

04:45
0
0