Getty Images

La Francia non convince, ma batte gli USA: 33-9 e punto di bonus offensivo

La Francia non convince, ma batte gli USA: 33-9 e punto di bonus offensivo

Il 02/10/2019 alle 15:09Aggiornato Il 02/10/2019 alle 15:16

Seconda vittoria nel torneo per la Francia che, dopo il finale thrilling con l'Argentina, riesce a rimediare i 5 punti con gli Stati Uniti. I transalpini però non hanno giocato la loro miglior partita, anzi, per 60 minuti la squadra di Brunel si è dimostrata spaesata e senza idee.

È una Francia che non convince. Ok la vittoria contro gli Stati Uniti, ok il punto di bonus offensivo, ma la squadra di Brunel ha faticato molto contro il meno quotato Team USA. Nonostante il vantaggio immediato, la Nazionale transalpina dimostra di faticare quando si deve concretizzare il gioco, anche con Nazionali che non hanno la stessa caratura. Per un’ora di gioco non si è saputo né inventare né mettere fieno in cascina, tanto che gli Stati Uniti erano ancora in partita a un quarto d’ora dal termine. La Francia andrà molto probabilmente ai quarti, ma con questo atteggiamento sarà dura andare oltre.

Cronaca

La Francia prova a partire forte e al 5’ arriva la meta con Huget che vale il primo vantaggio per la squadra di Brunel. C’è comunque la reazione degli Stati Uniti che sfiorano la meta con Taufeteʻe, che sbaglia però il controllo dell’ovale. C’è comunque il piazzato di MacGinty, ma la Francia trova la meta che allontana la paura con Raka, anche se non c’è la trasformazione di Ramos. È il momento giusto per provare ad affondare, ma i transalpini faticano a sviluppare trame di gioco e MacGinty chiude con un altro piazzato che vale il 12-6 all’intervallo.

Anche nella ripresa la Francia non è convincente e il Team USA resta in partita. Al 65’ altro piazzato di MacGinty che avvicina la Nazionale di Gary Gold, ma la Francia si sveglia e trova subito la meta di Fickou, con Lopez che firma il 19-9. Gli USA smettono di crederci a quel punto e la Francia trova la meta anche con Serin e Poirot per il definitivo 33-9 che vale il punto di bonus offensivo.

Tabellino

Francia-Stati Uniti 33-9

FRANCIA: 15 Thomas RAMOS, 14 Alivereti RAKA, 13 Sofiane GUITOUNE, 12 Gaël FICKOU, 11 Yoann HUGET, 10 Camille LOPEZ, 9 Maxime MACHENAUD, 8 Louis PICAMOLES, 7 Yacouba CAMARA, 6 Arthur ITURRIA, 5 Paul GABRILLAGUES, 4 Bernard LE ROUX, 3 Emerick SETIANO, 2 Camille CHAT, 1 Cyril BAILLE. A disposizione: 16 Guilhem GUIRADO, 17 Jefferson POIROT, 18 Rabah SLIMANI, 19 Sébastien VAHAAMAHINA, 20 Grégory ALLDRITT, 21 Baptiste SERIN, 22 Romain NTAMACK, 23 Maxime MÉDARD. Ct: Jacques Brunel

STATI UNITI: 15 Mike TE’O, 14 Blaine SCULLY, 13 Marcel BRACHE, 12 Bryce CAMPBELL, 11 Martin IOSEFO, 10 AJ MacGINTY, 9 Shaun DAVIES, 8 Cam DOLAN, 7 Hanco GERMISHUYS, 6 Tony LAMBORN, 5 Nick CIVETTA, 4 Nate BRAKELEY, 3 Titi LAMOSITELE, 2 Joe TAUFETE'E, 1 Eric FRY. A disposizione: 16 Dylan FAWSITT, 17 Olive KILIFI, 18 Paul MULLEN, 19 Greg PETERSON, 20 Ben PINKELMAN, 21 Ruben DE HAAS, 22 Will MAGIE, 23 Thretton PALAMO. Ct: Gary Gold

I punti: 5' meta Huget (F), tr Ramos (F); 19' calcio MacGinty (S); 24' meta Raka (F); 31' calcio MacGinty (S), 65' calcio MacGinty (S); 67' meta Fickou (F), tr Lopez (F), 70' meta Serin (F), tr Lopez (F), 79' Poirot (F), tr Lopez (F)

Arbitro: Ben O'Keeffe (Nuova Zelanda)

***

Video - L'Italia, le favorite, le sorprese: i pronostici Mondiali di Antonio Raimondi e Vittorio Munari

04:45
0
0