Eurosport

Dramma in Francia: il 21enne Louis Fajfrowski muore dopo un placcaggio

Dramma in Francia: il 21enne Louis Fajfrowski muore dopo un placcaggio

Il 11/08/2018 alle 13:49Aggiornato Il 11/08/2018 alle 14:07

E' successo durante una partita amichevole di seconda divisione: il giovane è deceduto nello spogliatoio del suo club, l'Aurillac. Dopo il placcaggio il ragazzo è uscito da solo dal campo, con le sue gambe, dirigendosi nello spogliatoio con il medico. Ha poi perso conoscenza più volte, prima di spirare intorno allo 20 di venerdì 10 agosto. Aperta un'indagine sulle cause della morte.

Rugby in lutto dopo la morte di un giovane giocatore durante una partita amichevole di seconda divisione. L'incidente è avvenuto nella serata di venerdì. Louis Fajfrowski, 21 anni, è morto nello spogliatoio del suo club, l'Aurillac. E' stato proprio il team di Pro D2 ad annunciarlo su Twitter. Il centro è stato sostituito al 60' minuto dopo un placcaggio nella partita contro il Rodez. Stordito, Fajfrowski si è alzato in piedi aiutato, poi ha lasciato il campo senza aiuto si è diretto nel spogliatoi, accompagnato da un medico.

Lì ha perso conoscenza diverse volte e - secondo il quotidiano La Montagne - nonostante l'arrivo dei servizi di emergenza, è morto intorno alle 20.00. Un'indagine ufficiale è stata aperta sulla causa della morte con un'autopsia programmata per lunedì. "Scopriremo perché è morto e se il placcaggio ha provocato la sua morte", ha detto l'ufficio del pubblico ministero locale.

0
0