Other Agency

Il Benetton Treviso fa la storia! Batte le Zebre e strappa la qualificazione per i playoff

Il Benetton Treviso fa la storia! Batte le Zebre e strappa la qualificazione per i playoff

Il 27/04/2019 alle 21:17Aggiornato Il 27/04/2019 alle 21:52

Dal nostro partner OAsport.it

Vittoria con bonus doveva essere e vittoria con bonus offensivo è stata. È arrivato il capolavoro della Benetton Treviso, al termine di una stagione regolare davvero magnifica. I veneti si sono imposti nel migliore dei modi, per 25-11, al Lanfranchi di Parma nel derby d’Italia con le Zebre e hanno agguantato la terza posizione nel raggruppamento B che vale il passaggio ai play-off. Ancora in corsa per il titolo dunque i Leoni guidati da Crowley, davvero strepitosi fino ad ora.

Sulla carta non doveva esserci storia vista la qualità messa a confronto delle due rose e vista anche la differenza di stimoli per le due compagini. Benetton parte forte e dopo una ventina di minuti è già nettamente avanti con una meta ed un piazzato. Al 40′ il punto esclamativo, da lì in poi una partita ad un solo volto, con gli ospiti ad inseguire il punto di bonus, arrivato al 69′ con la meta di Ioane. Solo per accorciare le distanze la segnatura di Bellini allo scadere.

Zebre-Benetton Treviso 11-21

Zebre: 15 Edoardo Padovani, 14 Mattia Bellini, 13 Giulio Bisegni, 12 Tommaso Boni, 11 James Elliott, 10 Maicol Azzolini, 9 Joshua Renton, 8 Renato Giammarioli, 7 Johan Meyer, 6 Maxime Mbandà, 5 George Biagi (C), 4 Leonard Krumov, 3 Filippo Alongi, 2 Oliviero Fabiani, 1 Andrea Lovotti
A disposizione: 16 Luhandre Luus, 17 Daniele Rimpelli, 18 Giosué Zilocchi, 19 Samuele Ortis, 20 James Brown, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Nicolas De Battista, 23 Gabriele Di Giulio

Marcatori Zebre
Mete: Bellini (78)
Conversioni:
Punizioni: Azzolini (9, 30)

Benetton: 15 Jayden Hayward, 14 Angelo Esposito, 13 Luca Morisi, 12 Alberto Sgarbi, 11 Monty Ioane, 10 Tommaso Allan (C), 9 Tito Tebaldi, 8 Toa Halafihi, 7 Abraham Steyn, 6 Sebastian Negri, 5 Federico Ruzza, 4 Irné Herbst, 3 Marco Riccioni, 2 Luca Bigi, 1 Nicola Quaglio
A disposizione: 16 Hame Faiva, 17 Derrick Appiah, 18 Tiziano Pasquali, 19 Dean Budd, 20 Marco Lazzaroni, 21 Marco Barbini, 22 Dewaldt Duvenage, 23 Antonio Rizzi

Marcatori Benetton Rugby

Mete: Morisi (21), Halafihi (40), Negri (62), Ioane (69)
Conversioni: Allan (22)
Punizioni: Allan (22, 54)

gianluca.bruno@oasport.it

0
0