Getty Images

Rivoluzione in Inghilterra: si deve placcare sotto le ascelle. Come cambia il rugby?

Rivoluzione in Inghilterra: si deve placcare sotto le ascelle. Come cambia il rugby?

Il 26/07/2018 alle 09:25

Dal nostro partner OAsport.it

Grande rivoluzione nel rugby inglese: la seconda divisione, infatti, sarà protagonista di un nuovo regolamento sui placcaggi che potrebbe poi essere introdotto anche nei campionati maggiori e nei grandi tornei internazionali che coinvolgono le Nazionali. Siamo di fronte a uno stravolgimento epocale: la linea al di sopra della quale non si potrà placcare sarà quella delle ascelle e non più quella delle spalle.

Il placcaggio è l’essenza di questo sport ma c’era la necessità di rivedere il contatto bruto anche perché il numero di commozioni cerebrali è sempre più elevato. L’ultimo studio della Federazione Inglese aveva infatti dimostrato che le concussions rappresentano il 22% degli infortuni e dunque bisognava correre ai ripari. I risultati di questo esperimento saranno condivisi con la World Rugby che per il momento si era limitata a inasprire le sanzioni nei confronti di chi commette un placcaggio alto.

0
0