Twitter

Chi è Jake Polledri? La promessa azzurra che brilla a Gloucester

Chi è Jake Polledri? La promessa azzurra che brilla a Gloucester

Il 15/03/2018 alle 19:00Aggiornato Il 16/03/2018 alle 03:30

Dal nostro partner OAsport.it

Jake Polledri è la grande novità dei convocati dell’Italia per il Sei Nazioni 2018. Il CT Conor O’Shea ha deciso di dare una chance a questo ragazzo che sarà così presente al raduno di Roma dove si svolgerà un collegiale di preparazione in vista dell’esordio nel prestigio torneo continentale. L’Italia debutterà contro l’Inghilterra allo Stadio Olimpico di Roma (domenica 4 febbraio): sarà un derby del cuore per Jake visto che sua mamma è proprio inglese e papà Peter ha disputato ben 462 partite con la maglia dei Bristol tra gli anni ’70 e ’80.

Il 22enne ha già vestito l’azzurro con la U20, rappresentandola sia ai Mondiali che al Sei Nazioni di categoria. Ora una promozione tra i grandi dopo aver disputato un’ottima stagione con il Gloucester in Premiership (il massimo campionato inglese): ha lasciato Hartpury dopo averla guidata alla promozione nella seconda serie inglese e, sotto la guida di coach Johan Ackermann, Polledri ha subito dimostrato di avere la stoffa giusta per coprire al meglio il ruolo di flanker.

Diventato titolare nelle ultime settimane, il nativo di Bristol è balzato agli onori della cronaca per una spettacolare meta segnata contro i London Irish. Polledri è l’unico debuttante tra i 34 chiamati da O’Shea: speriamo che sia proprio lui l’uomo che ci possa dare una mano importante per un ulteriore salto di qualità, il talento sembra essere cristallino e c’è grande attesa per vedere come si integrerà all’interno del gruppo sempre capitanato da Sergio Parisse e infarcito di tanti giovani per puntare in alto nel prossimo futuro.

0
0