Getty Images

Rottura del crociato per Ghiraldini: lotta contro il tempo per tornare in Coppa del Mondo

Rottura del crociato per Ghiraldini: lotta contro il tempo per tornare in Coppa del Mondo

Il 18/03/2019 alle 22:37Aggiornato Il 18/03/2019 alle 23:57

Dal nostro partner OAsport.it

Brutte notizie per Leonardo Ghiraldini, tallonatore della Nazionale di rugby uscito con le stampelle dopo l’infortunio patito sabato contro la Francia nell’ultima giornata del Sei Nazioni: la diagnosi è quella temuta, ovvero la rottura del crociato. Ora sarà corsa contro il tempo per averlo a disposizione per la Coppa del Mondo in Giappone, che inizierà nella seconda metà di settembre.

Di seguito il testo integrale il comunicato stampa apparso sul sito federale:

Il tallonatore dell’Italia e dello Stade Toulousain Leonardo Ghiraldini è stato sottoposto ieri a esami strumentali presso la Clinica Villa Stuart di Roma a seguito del trauma capsulo-legamentoso riportato sabato allo Stadio Olimpico nella quinta ed ultima giornata del Guinness Sei Nazioni 2019. Gli esami hanno evidenziato la rottura del legamento crociato del ginocchio destro, con interessamento del legamento mediale e del menisco. Nei prossimi giorni l’atleta valuterà insieme agli staff medici della Nazionale e del Club di appartenenza le modalità ed i tempi di intervento ed il programma di recupero funzionale.

“Voglio ringraziare Conor, Sergio e tutti i compagni di squadra della Nazionale e del Club per essermi stati vicino subito dopo l’infortunio e tutte le persone che mi continuano a supportare con il loro enorme affetto. Per me è già iniziata una nuova sfida e la affronterò con tutta la determinazione possibile per raggiungere il prossimo obiettivo, poter tornare ai massimi livelli ed essere selezionato per l’imminente Rugby World Cup” ha dichiarato Leonardo Ghiraldini“.

roberto.santangelo@oasport.it

Video - Highlights: Italia-Francia 14-25, la 22a sconfitta di fila per gli azzurri al Sei Nazioni

02:13
0
0