Getty Images

Francia ko in Scozia: 28-17 a Edimburgo e Sei Nazioni riaperto

Francia ko in Scozia: 28-17 a Edimburgo e Sei Nazioni riaperto

Il 08/03/2020 alle 19:24Aggiornato Il 08/03/2020 alle 19:58

Niente Grand Slam per la Francia che perdono in Scozia e fanno rientrare in corsa gli inglesi. Partita da dimenticare per la squadra di Galthié che ha giocato addirittura in 14 dalla fine del primo tempo per l'espulsione di Haouas.

Sei Nazioni riaperto con la vittoria, a sorpresa, della Scozia che ha superato in casa la Francia per 28-17. Neanche il punto di bonus difensivo per la squadra di Galthié che viene così raggiunta dall'Inghilterra in testa alla classifica (13 punti). Comincia male e finisce peggio la gara per i transalpini che hanno dovuto giocare in 14 dalla fine del primo tempo in poi per un cartellino rosso diretto a Haouas che ha rifilato un 'destro' al volto di un avversario.

Cronaca

La Francia conquista subito un calcio, ma Ntamack non va a bersaglio disturbato anche dal vento. Dopo il calcio sbagliato, si fa tutto in salita per la Francia che perde Cros per un cartellino giallo e lo stesso Ntamack per infortunio. Ecco che la Scozia ne approfitta con due calci precisi di Hastings che non si fa sorprendere dal vento come il mediano d'apertura francese: 6-0 dopo 19 minuti. La Francia, comunque, si riprende e va in meta con Penaud, poco dopo la mezz'ora, dopo l'apertura al piede di Dupont che effettua un assist sontuoso, con piede da trequartista. Galibier sorpassa con la trasformazione, ma quando sembra fatta per il rientro in partita della Francia ecco che Haouas si fa espellere senza se e senza ma per un pugno al volto di Richie. Ecco che la Francia la riperde e va sotto con il calcio di Hastings e la meta proprio nel finale di Maitland.

La Francia prova a rientrare in campo con grande voglia, ma non trova la meta che riaprirebbe la partita, anche a causa della grande difesa di Watson. Dall'altra parte la squadra di Towsend è più cinica e trova la meta di Maitland che chiude difatti la contesa per il discorso vittoria. Arriva un calcio di Jalibert, atto ad avvicinarsi per conquistare almeno il punto di bonus difensivo, ma McInally va in meta dopo la touche completamente sbagliata da parte dei transalpini. Il resto è cronaca con la meta di Ollivon a rendere meno amaro il passivo, ma con la Francia che finisce a secco in Scozia, facendosi così raggiungere al 1° posto.

Video - Sei Nazioni 2020: Scozia-Francia 28-17, gli highlights del primo ko dei transalpini

06:03