Getty Images

Coronavirus: anche il Sei Nazioni si ferma! Irlanda-Italia rinviata a data da destinarsi

Coronavirus: anche il Sei Nazioni si ferma! Irlanda-Italia rinviata a data da destinarsi

Il 26/02/2020 alle 16:30Aggiornato Il 26/02/2020 alle 16:33

Rinviata Irlanda-Italia, valida per la quarta giornata del Sei Nazioni, a seguito delle disposizioni del governo irlandese. Contestualmente vengono rinviate anche le sfide tra Irlanda-Italia Under 20 e Irlanda-Italia del Sei Nazioni femminile.

L'emergenza coronavirus continua e anche il Sei Nazioni si ferma. Nello specifico, viene rinviata - a data da destinarsi - la sfida tra Irlanda e Italia, valida per la 4a giornata del Sei Nazioni 2020, inizialmente prevista per sabato 7 marzo all'Aviva Stadium di Dublino. Contestualmente a questa gara, vengono rinviate anche Irlanda-Italia Under 20 e Irlanda-Italia del Sei Nazioni femminile, tutte partite che si sarebbero dovute giocare in quel week end.

La decisione è stata presa direttamente su disposizione del Governo irlandese dopo aver sentito i vertici della Federugby irlandese. La Federazione, infatti, aveva richiesto nei giorni scorsi un incontro straordinario con il Ministro della salute per capire il da farsi e provare a contenere l'emergenza.

Il Sei Nazioni ha preso atto della decisione presa dal Governo e dalla Federugby irlandese, informando che nelle prossime settimane valuterà la data ideale per rischedulare il match che avrà un forte impatto sulla classifica finale. Il Sei Nazioni, ovviamente, era già a conoscenza del problema, tanto che nel passato fine settimana è stata rinviata la gara Italia-Scozia (femminile) che si sarebbe dovuta giocare a Legnano.

Video - Sei Nazioni 2020: Italia-Scozia 0-17, gli highlights del ko all'Olimpico di Roma

03:02