Eurosport

Baltimora, la Francia vince in coppa del mondo

Baltimora, la Francia vince in coppa del mondo

Il 29/01/2018 alle 11:36Aggiornato Il 29/01/2018 alle 11:37

È la nazionale francese la vincitrice della tappa del mondo di sciabola femminile di Baltimora. Martina Criscio trionfa nell’individuale.

La sciabola femminile parla francese a Baltimora. È infatti la nazionale transalpina ad aggiudicarsi la vittoria nella competizione a squadre, battendo la Cina in finale. La squadra formata da Cécilia Berder, Manon Brunet, Caroline Queroli e Charlotte Lembach è riuscita a salire sul gradino più alto del podio battendo le avversarie asiatiche 45 a 40.

Già medaglia di bronzo agli scorsi europei in Germania, il quartetto francese ha faticato a tornare in vetta. A fine ottobre aveva trovato sulla propria strada la Russia, mentre a metà novembre era stata l’Italia a negare la gioia della vittoria.

A Baltimora, la strada della francesi è iniziata senza troppi ostacoli, battendo prima la Germania per 45 a 22, per poi liquidare le padrone di casa per 45 a 33. È stata la semifinale a dare qualche problema, con la Corea che ha lottato fino all’ultima stoccata. Le francesi sono poi riuscite a chiudere l’incontro per 45 a 43, arrivando alla finale con la Cina.
La Corea ha poi spuntato la medaglia di bronzo, battendo l’Ungheria nella finalina per il terzo posto con una sola stoccata di vantaggio.

Nella competizione individuale, è arrivata la prima, bellissima vittoria per Martina Criscio. La foggiana, 24 anni, è salita per la prima volta sul gradino più alto del podio in una gara di coppa del mondo battendo la giovanissima giapponese Misaki Emura, 19 anni appena.

Lo scorso anno, sempre negli Stati Uniti, Martina Criscio aveva conquistato il suo primo podio. In quell’occasione a New York, l’azzurra era arrivata al terzo posto, mentre a Baltimora è riuscita a portare a casa la medaglia d’oro. A salire sul terzo gradino del podio sono state due sciabolatrici francesi, Charlotte Lembach e Sarah Noutcha.

0
0