Getty Images

Christof Innerhofer torna sulla neve 144 giorni dopo l'infortunio: "Che gioia"

Christof Innerhofer torna sulla neve 144 giorni dopo l'infortunio: "Che gioia"

Il 14/08/2019 alle 13:58

Dal nostro partner OAsport.it

Sono passati 144 giorni dalla terribile caduta avvenuta lo scorso 22 marzo nel corso del Super G dei Campionati Italiani che gli causò la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro e nella giornata di ieri Christof Innerhofer è tornato a sciare al Passo dello Stelvio. L’argento olimpico di Sochi 2014 ha svolto una leggera seduta in compagnia del tecnico Raimund Plancker e dello skiman di fiducia Ales Kalamar per testare le sue condizioni e per cominciare a riprendere confidenza con la neve in vista dei prossimi passaggi del percorso di riabilitazione programmato in collaborazione con la Commissione Medica e il direttore tecnico Alberto Ghidoni.

Innerhofer, al termine della giornata, ha espresso tutta la propria gioia nelle seguenti dichiarazioni rilasciate al sito federale della FISI:

" Oggi ho rimesso gli sci, che gioia! Quando aspetti per tanto tempo di fare una cosa e poi arriva quel giorno, ti senti la persona più felice al mondo. Oggi è una giornata così per me. Ho rimesso gli sci, mi sembrava di essere un bambino che metteva gli sci ai piedi per la prima volta… ho avuto buone sensazioni. La coordinazione del ginocchio va bene, ovviamente non ho forzato tanto, perché ora devo crescere step by step, senza avere fretta. Ora le mie sciate saranno più come una terapia, più che un allenamento vero e proprio, ma sono fiducioso come sempre"

Il velocista azzurro tornerà sugli sci a fine agosto sempre al Passo dello Stelvio.

Video - Innerhofer a Maze: "Ho potuto provare poco, non avevo la mia attrezzatura"

00:29
0
0