LaPresse

Lara Gut vince un superG sprint, ancora sul podio Sofia Goggia

Lara Gut vince un superG sprint, ancora sul podio Sofia Goggia

Il 04/12/2016 alle 22:42Aggiornato Il 04/12/2016 alle 22:43

Dal nostro partner OAsport.it

Alla terza occasione Lara Gut riesce a vincere a Lake Louise. La svizzera conquista la vittoria nel superG odierno, caraterizzato da un tracciato ridotto davvero al minimo. Una vera e propria gara sprint, durata poco più di un minuto, dopo la decisione da parte di giuria e organizzazione di spostare la partenza dopo il salto del Coaches Corner a causa delle difficili condizioni climatiche e della scarsa visibilità.

Vince, dunque, Lara Gut, brava a far correre lo sci su una pista breve e senza particolari difficoltà. La nativa di Sorengo si impone con 10 centesimi di vantaggio su una ritrovata Tina Weirather, sicuramente la migliore nella parte centrale del tracciato.

In questo momento della stagione una delle sciatrici più in forma si conferma Sofia Goggia. Terzo podio nelle ultime quattro gare per la bergamasca, che oggi chiude al terzo a 59 centesimi dalla vincitrice, con il rammarico di aver perso un po’ troppo nel finale. Il momento, però, è semplicemente magico per Sofia, che addirittura è attualmente al terzo posto della classifica generale.

Quarta posizone per la svedese Kajsa Kling a 70 centesimi, mentre completa un fantastico weekend Ilka Stuhec (+0.74) con il quinto posto odierno, che si va a sommare alla doppietta in discesa libera nei due giorni precedenti. Appena fuori dalla top five la tedesca Viktoria Rebensburg (+0.76), che precede la svizzera Corinne Suter e l’austriaca Nicole Schmidhofer.

Chiude in nona posizone Nadia Fanchini. Sono 97 i centesimi alla fine di ritardo per l’azzurra, che ha perso anche lei molto nel finale. Completa le prime dieci della classifica l’americana Jacqueline Wiles.

Nella lotta per la classifica generale da segnalare il 34esimo posto di Mikaela Shiffrin, sfavorita anche dalle cattive condizioni del tempo nel momento della sua discesa.

Le altre azzurre a punti: Johanna Schnarf (17a), Francesca Marsaglia (22a), Elena Curtoni (24a), Federica Brignone (27a), Elena Fanchini (30a). Fuori dalle trena Nicole Delago, Anna Hofer e Lisa Magdalena Agerer. Non ha terminato la sua prova Verena Gasslitter.

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

0
0