Getty Images

Razzoli "Ho preso un palo in faccia", Moelgg "Poteva andare meglio"

Razzoli "Ho preso un palo in faccia", Moelgg "Poteva andare meglio"
Di Eurosport

Il 17/02/2019 alle 12:51

Ecco le dichiarazioni degli azzurri al termine della prima manche dello slalom dei Mondiali, dove non hanno raccolto molto purtroppo.

Al termine della prima manche dello slalom dei Mondiali di Are, ecco le dichiarazioni dei quattro azzurri in gara.

Gross: "Devo ritrovare le sensazioni giuste"

" Fino ai primi due intermedi mi sono sentito abbastanza bene, sono partito con un buon ritmo, poi quando c'era da girare di più con cambi di ritmo, non sono riuscito a imprimere la mia sciata e infatti ho pagato tanto. In fondo potevo andare meglio, avrei potuto fare almeno 7 decimi in meno nella parte bassa. La tenuta della pista nella seconda manche? Io devo pensare ad attaccare e ritrovare le sensazioni giuste che sto sentendo anche in allenamento, ho ritrovato il piacere di sciare"

Razzoli: "Un palo in faccia mi ha spostato la maschera"

" È stata una manche non facilissima: ero un po' triste perché dopo il primo intermedio ho preso un palo in faccia che mi ha spostato la maschera e mi ha dato fastidio tutta la manche, ho pensato subito di spostarla, ma poi ero in balia del tracciato e non ce l'ho fatta. La pista non era così male, c'è un po' di segnetto, perché non ci sono temperature molto fredde. Poi, certo, il tracciato era complicato e con un po' di segnetto la strada da fare diventa difficile. Sicuramente considerando il mio pettiorale è una buona manche, peccato perché abbiamo avuto tutto l'inverno un ghiaccio perfetto e qui il pettorale in partenza era importante"

Moelgg: "Poteva andare meglio"

" Ora sto bene, mi sento meglio rispetto ai giorni scorsi. Sono partito bene e ci credevo. Poi mi è mancato un po’ di feeling e ho preso distacco in fondo. La manche poteva andar meglio, sicuramente mi aspettavo di più, purtroppo è andata com'è andata. La pista ha tenuto bene, non è quello il problema, ho provato a dare il massimo. Vedremo nella seconda manche"

Vinatzer: "Ho sbagliato la scelta degli sci, troppo duri"

" Pensavo che la pista fosse un po' meglio, ho faticato tanto sin dall'inizio e ho anche sbagliato la scelta degli sci, ne ho preso uno troppo duro. Non mi sono trovato tanto bene, stavo troppo in curva e non riuscivo a far correre gli sci. Adesso nella seconda troverò la pista bella, cerco di andare nei migliori cinque di manche e recuperare posizioni"

Video - Slalom maschile: la prima manche spaziale di Marcel Hirscher

01:14
0
0