Getty Images

Nebbia e vento: cancellata la combinata alpina di St. Moritz

Nebbia e vento: cancellata la combinata alpina di St. Moritz

Il 08/12/2017 alle 13:54Aggiornato Il 08/12/2017 alle 14:18

Le condizioni meteorologiche peggiorate dopo lo slalom della mattina (miglior tempo per Mikaela Shiffrin) hanno portato alla cancellazione della prima combinata alpina stagionale a St. Moritz. Impossibile svolgere in sicurezza la prova pomeridiana di Super-G per nebbia e vento.

La nebbia eccessiva e il vento hanno costretto gli organizzatori a cancellare la prima combinata alpina della stagione a St. Moritz. Il meteo, inclemente con le ragazze, aveva già obbligato la giuria ad invertire le due manche, facendo disputare lo slalom in mattinata, per poi provare a far disputare il suprG nel pomeriggio. Ma la visibilità è calata fino al traguardo, rendendo impossibile proseguire nella gara. E le previsioni non promettono nulla di buono neppure per sabato, quando è previsto il primo dei due superG.

Mikaela Shiffrin era davanti a tutte nello slalom. Dopo le vittorie in Coppa del mondo nello slalom a Killington e nella discesa libera a Lake Louise, la statunitense era stata la più veloce anche nello slalom di St Moritz grazie a una seconda parte di gara ai limiti della perfezione. Completavano il podio temporaneo le due padrone di casa svizzere Wendy Holdener e Michelle Gisin, già prima e seconda l'anno scorso ai Mondiali in Svizzera.

Per quanto riguarda le azzurre, Federica Brignone aveva mostrato buon feeling con lo slalom conquistando la settima posizione con il tempo di 43.96 a +1.43 dalla testa della classifica. Brave anche Marta Bassino, tredicesima, e Johanna Schnarf diciottesima, una posizione più avanti di un'altra italiana: Sofia Goggia. Nicol Delago era ventottesima. Fuori dalla top 30 Anna Hofer con il tempo di 47.23 a +4.70 dalla Shiffrin. Nebbia e vento avevano caratterizzato la manche e fatto selezione causando la caduta di molte atlete, tra cui l'azzurra Federica Sosio.

0
0