Getty Images

Vince sempre Mikaela Shiffrin: battuta in finale Petra Vlhova nello slalom parallelo

Vince sempre Mikaela Shiffrin: battuta in finale Petra Vlhova nello slalom parallelo

Il 09/12/2018 alle 14:45Aggiornato Il 09/12/2018 alle 15:03

Dal nostro partner OAsport.it

Mikaela Shiffrin è sempre più “cannibale” e vince anche lo slalom parallelo di St. Moritz valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino 2018-2019: quinto trionfo in questa specialità, successo numero 48 della sua incredibile carriera. La statunitense non smette di scrivere nuove pagine di storia dello sci a suon di vittorie e record, e in questa occasione conquista il successo in finale sulla slovacca Petra Vlhova, con una spettacolare rimonta proprio negli ultimi metri della discesa, dopo che in avvio aveva commesso una sbavatura. In classifica generale Mikaela Shiffin vola via sempre più e, ormai, per le avversarie non rimarrà che pensare alle vittorie di tappa, perché la Coppa del Mondo è già nelle mani della 23enne americana. La finale per il gradino più basso del podio (è stata vinta dalla padrona di casa Wendy Holdener che ha preceduto l’austriaca Katharina Liensberger.

Giornata con pochi guizzi per le italiane. Tre erano qualificate alla fase finale, ma Chiara Costazza e Federica Brignone sono state eliminate subito nel primo turno, mentre Irene Curtoni ha concluso la sua domenica agli ottavi di finale.

LA GARA

Nei 16esimi di finale Mikaela Shiffrin elimina la canadese Laurence St-Germain. Quindi passano il turno le norvegesi Mina Fuerst Holtmann e Nina Haver Loeseth, l’austriaca Franziska Gritsch, la francese Adeline Mugnier sulla nostra Federica Brignone che ha perso entrambe le manche per questione di pochi centesimi, la canadese Erin Mielzynski, l’austriaca Katharina Liensberger, la norvegese Katharina Truppe sulla nostra Chiara Costazza, l’austriaca Stephanie Brunner, la slovena Marusa Ferk, Irene Curtoni, la canadese Roni Remme, l’austriaca Katharina Gallhuber, la slovacca Petra Vlhova, la tedesca Lena Duerr,

Negli ottavi di finale facile successo per Mikaela Shiffrin, mentre raggiungono il turno successivo anche Nina Haver-Loeseth, Erin Mielzynski, Katharina Liensberger, Stephanie Brunner, Petra Vlhova, Lena Duerr e Wendy Holdener che vince facilmente sulla nostra Irene Curtoni. Il parallelo delle italiane si chiude qui.

Nei quarti di finale si parte con la lezione di Mikaela Shiffrin rifilata a Nina Haver Loeseth, con 20 centesimi di distacco, quindi Katharina Liensberger regola Erin Mielzynski per 19 centesimi, Petra Vlhova supera Stephanie Brunner per appena un decimo, mentre nell’ultima sfida Wendy Holdener regola con 46 centesimi di margine Lena Duerr.

Si arriva alle semifinali. Nella prima Mikaela Shiffrin vince con 56 centesimi su Katharina Liensberger, mentre nella seconda Petra Vlhova brucia proprio sul finale Wendy Holdener, per appena due centesimi!

Chi la spunterà, dunque, tra Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova? La statunitense taglia il traguardo davanti alla rivale, ma deve superarsi, dopo un errore nelle prime fasi della prova. La campionessa di Vail rimonta metro su metro, fino a staccare la slovacca proprio nelle ultime porte, e centra il successo numero 48 della sua carriera.

alessandro.passanti@oasport.it

Video - Anche quando sbaglia, Shiffrin vince: suo lo slalom parallelo

00:51