Getty Images

Tanta Italia nella prima manche: Moelgg il migliore, si qualificano anche Vinatzer e Maurberger

Tanta Italia nella prima manche: Moelgg il migliore, si qualificano anche Vinatzer e Maurberger

Il 13/01/2019 alle 11:46

Dal nostro partner OAsport.it

Lo slalom di Adelboden non delude e dopo la prima manche conferma tutta la sua difficoltà e spettacolarità, soprattutto su un muro finale che ha creato problemi a tantissimi atleti. Al comando c’è un eccezionale Marco Schwarz, che con il pettorale numero dodici si è messo davanti a tutti. Semplicemente perfetto l’austriaco, che ha gestito al meglio una parte iniziale un po’ rovinata e soprattutto ha fatto la differenza sul muro finale, dove si è scatenato con una super velocità.

Al secondo posto c’è il norvegese Henrik Kristoffersen, staccato di 34 centesimi da Schwarz. Il norvegese aveva sciato molto bene nella parte centrale, commettendo però un errore proprio sul muro della Chuenisbärgli, finendo lungo di traiettoria e restando in gara solo per la disposizione delle porte. In terza posizione si è piazzato Marcel Hirscher, che paga 39 centesimi al connazionale. Per centrare la doppietta ad Adelboden, al leader della Coppa del Mondo servirà una seconda manche davvero eccezionale.

Tantissime Francia e Svizzera tra i primi dieci. Quarto Alexis Pinturault (+0.52) e quinto un sempre più convincente Clement Noel (+0.59). Sesto lo svizzero Daniel Yule (+0.72) davanti al connazionale Reto Schmidiger, formidabile con il pettorale numero 38 (+0.74). Ottavo il francese Victor Muffat-Jeandet (+0.76) davanti ai due padroni di casa Ramon Zenhaeusern (+0.76) e Luca Aerni (+0.77).

Il migliore degli azzurri è stato Manfred Moelgg, undicesimo e staccato di 1.30 da Schwarz. Nel complesso è una buona prova della squadra italiana, in particolare con i giovani. Stefano Gross è diciassettesimo a 1.48 dalla vetta e precede Simon Maurberger, che conferma il buon periodo di forma (due vittorie in slalom in Coppa Europa), inserendosi a soli due centesimi dal compagno di squadra. Nella seconda manche ci sarà anche Alex Vinatzer (+1.50), mentre è uscito Giuliano Razzoli a causa di un errore sul muro.

Video - Hirscher? Kristoffersen? No, davanti a tutti ad Adelboden c'è il giovane Marco Schwarz

01:00
0
0