LaPresse

Frattura malleolo-peroneale per Sofia Goggia: torna nel 2019

Frattura malleolo-peroneale per Sofia Goggia: torna nel 2019

Il 20/10/2018 alle 10:38Aggiornato Il 20/10/2018 alle 11:18

Doccia gelata per Sofia Goggia dopo gli esami strumentali a cui si è sottoposta a Milano dopo la caduta in allenamento: si tratta di frattura malleolo-peroneale, che la costringerà a saltare la prima metà di stagione.

Sofia Goggia, ci rivediamo in pista nel 2019. L’infortunio sofferto nell’allenamento sul ghiacciaio austriaco di Hintertux si è rivelato più grave di quanto ipotizzato inizialmente: gli esami strumentali cui si è sottoposta l’azzurra a Milano, accompagnata dallo staff medico della nazionale, parlano di frattura malleolo-peroneale alla caviglia destra, un guaio che la costringerà a saltare l’intera prima parte della stagione, con ritorno previsto soltanto a gennaio.

Sofia Goggia, Pyeongchang 2018

Sofia Goggia, Pyeongchang 2018Getty Images

Molto pesante, ovviamente, anche il risvolto in termini di gare perdute: se inizialmente si pensava che, dopo Soelden, Goggia avrebbe rischiato di saltare anche i primi appuntamenti d’oltreoceano, con il gigante di Killington (24 novembre), le due discese di Lake Louise (30 novembre e 1 dicembre) e il Super-G (2 dicembre), la lista ora si allunga comprendendo almeno anche St. Moritz (9 dicembre, Super-G), Val d’Isere (15-16 dicembre, discesa e Super-G), Courchevel (21 dicembre, gigante) e Semmering (28 dicembre, gigante).

0
0