Getty Images

Bjørgen è la storia dello sci di fondo femminile: un oro in staffetta che vale molto di più

Bjørgen è la storia dello sci di fondo femminile: un oro in staffetta che vale molto di più

Il 17/02/2018 alle 13:51Aggiornato Il 17/02/2018 alle 14:08

Marit Bjørgen trascina la staffetta norvegese all'oro rimontando dalla terza posizione e conquista la sua 13esima medaglia olimpica: eguagliato il primato del connazionale Ole Einar Bjørndalen.

Quasi 38 anni e non sentirli. E’ questa la sintesi dell’impresa compiuta da Marit Bjørgen, eterna leggenda dello sci di fondo femminile che scrive un’altra pagina della storia di questo sport regalando alla Norvegia la medaglia d’oro nella staffetta con un’ultima frazione magistrale.

Marit Bjoergen au sprint lors du relais dames à Pyeongchang

Marit Bjoergen au sprint lors du relais dames à PyeongchangGetty Images

Un oro che vale mille imprese

L’oro della staffetta norvegese è incredibile per tanti aspetti. In primis c’è l’anagrafe a saltare all’occhio: Marit Bjørgen è nata il 21 marzo 1980, quindi tra poco più di un mese compirà 38 anni. Una longevità agonistica tale è davvero invidiabile, soprattutto se si considerano le avversarie contro cui si è dovuta misurare, in primis Stina Nilsson, classe 1993 e quindi 13 anni più giovane di lei.

Inoltre, Marit ha avuto la forza di riportare la sua squadra davanti: al cambio con Raghnild Haga (già bravissima a recuperare terreno) la Norvegia era terza, alle spalle delle Atlete Olimpiche Russe con la Svezia in testa. Con una grandissima forza di volontà, la Bjørgen è riuscita a ricucire lo strappo e nel finale ad andarsene evitando così la volata. Una conclusione imperiale con i dovuti festeggiamenti per un gesto atletico da lacrime di commozione.

Palmares Marit Bjoergen

Una leggenda nella leggenda

Quanto vale davvero Marit Bjørgen ?

" Marit Bjørgen? Superlativa. Basta come descrizione? Non ci sono aggettivi per una ragazza non più così giovane che combatte ancora con una delle più grandi sprinter, sebbene non sia arrivata a questi Giochi Olimpici in condizioni eccezionali. (Marco Albarello – oro staffetta Lillehammer 1994)"

E questa considerazione di un’altra leggenda dello sci di fondo si basa anche sul fatto che Bjørgen ha vinto ben 13 medaglie olimpiche, di cui ben 7 d’oro (4 argenti e 2 bronzi). Come lei ha fatto solo Ole Einar Bjørndalen, che però ha all’attivo 8 ori, 4 argenti e un bronzo, con una piccola differenza: il mitico biathleta non ha possibilità di rimpinguare il suo palmares, mentre Marit ha ancora altre cartucce da sparare in questa sua (presumibilmente) ultima esperienza olimpica, soprattutto nella 30 km a tecnica classica.

You're using a browser with settings that do not support playback of this video.

Click the link below to view supported browsers and find out about other options available to view this content.

Eurosport Supported Browsers

Video - Bjoergen nella leggenda: trascina la Norvegia all'oro in staffetta

01:14
0
0
Ultimi video