Getty Images

Dominik Fischnaller: “Serviranno quattro manche perfette"

Dominik Fischnaller: “Serviranno quattro manche perfette"

Il 09/02/2018 alle 06:38Aggiornato Il 09/02/2018 alle 07:51

Dal nostro partner OAsport.it

Sabato 10 febbraio, all’Olympic Sliding Centre di Alpensia, sarà il giorno in cui gli atleti dello slittino artificiale si contenderanno le medaglie olimpiche. A pensare in grande ci sono anche i nostri due Fischnaller, in evidenza nel corso delle prove di allenamento ufficiali sulla pista coreana. Dominik, che sul tracciato asiatico si impose l’anno passato in Coppa del mondo, è reduce da dieci giorni di stop a causa di un dolore alla schiena che è stato trattato con risultati positivi dallo staff sanitario. “MI sento meglio rispetto ad un paio di settimane fa, l’allenamento di oggi non è andato tanto bene, ho avuto qualche problema alla curva 9 ma nonostante tutto sono rimasto nelle posizioni davanti. Le discese di questi giorni sono andate abbastanza bene, il ghiaccio rispetto all’anno scorso è molto più duro, le temperature si sono abbassate tanto, ma queste condizioni ci piacciono. Repilov e Loch sono i favoriti per l’oro, poi siamo in tanto che possiamo lottare per un’altra medaglia, almeno dieci atleti. L’importante sarà fare quattro manches pulite, il fatto di disputare quattro discese premierà sicuramente il più forte“.

Gli fa eco Kevin che sottolinea: “Gli allenamenti sono andati molto bene, la pista è bella, i materiali sono buoni. Mi piace tanto questo tracciato, spero di ripetermi in gara su questi livelli. Ho già trovato dopo i primi due giorni i materiali adatti, ho le idee chiare. Questo è stato un anno importante, perchè mi ha regalato la prima vittoria, adesso sono qui alla mia prima Olimpiade e in termini di costanza sono sempre migliorato”.

giandomenico.tiseo@oasport.it

0
0
Ultimi video