Getty Images

Roland Fischnaller, strepitoso argento mondiale nello slalom parallelo

Roland Fischnaller, strepitoso argento mondiale nello slalom parallelo

Il 05/02/2019 alle 23:36Aggiornato Il 05/02/2019 alle 23:49

Dal nostro partner OAsport.it

Una vera e propria sfida generazionale. Venti anni di differenza: un italiano che ha fatto la storia nell’ultimo decennio di questo sport, un russo che è pronto a riscriverla, mettendo un primo grande tassello in questi Mondiali di snowboard in quel di Park City. Dmitry Loginov è davvero stellare in terra statunitense: il Millenial fa due su due e, dopo aver trionfato ieri nel PGS si impone anche nel PSL, centrando una clamorosa doppietta. Battuto in finale un grandissimo Roland Fischnaller.

Un ultimo atto davvero senza storia quello odierno: la rapidità del russo ha fatto la differenza sin dalle prime porte, la tattica del veterano tricolore di provare a rimontare sul finale non è stata possibile, una caduta ha messo la parola fine sulle possibilità di oro per l’altoatesino. Il 38enne nativo di Bressanone comunque chiude un cerchio: dopo l’oro di Kreischberg nel 2015 e il bronzo di Stoneham nel 2013 arriva l’argento nello slalom, la disciplina non olimpica, dove Fischnaller è stato sicuramente il miglior interprete nel passato recente. Arriva dunque la medaglia per la squadra guidata da Cesare Pisoni, che aveva deluso ieri nel PGS. Chapeau per Loginov, davvero eccezionale in questa due giorni: sembra essere pronto a diventare il grande protagonista della disciplina.

Per quanto riguarda il bronzo l’ha spuntata nella Small Final il teutonico Stefan Baumeister, già terzo ieri nel gigante: battuto l’altro russo Sarsembaev. Gli altri azzurri: fuori ai quarti di finale Aaron March, eliminato al primo turno Daniele Bagozza, fuori nelle qualificazioni Maurizio Bormolini.

gianluca.bruno@oasport.it

Video - Eroe Roland Fischnaller: a 38 anni, vince lo Slalom Parallelo a Cortina, è l'azzurro più vincente

02:04
0
0