Getty Images

Sonego rimonta e batte il polacco Hurkacz a Budapest e si regala Gasquet

Sonego rimonta e batte il polacco Hurkacz a Budapest e si regala Gasquet

Il 23/04/2018 alle 19:20Aggiornato Il 23/04/2018 alle 21:36

Dal nostro partner OAsport.it

Lorenzo Sonego rimonta il polacco Hubert Hurkacz e passa il primo turno nel torneo ATP 250 di Budapest: sulla terra battuta magiara l’azzurro vince 6-7 (2) 7-6 (8) 6-4 al termine di una battaglia sportiva durata due ore e quaranta minuti e si regala un secondo turno di prestigio contro il francese Richard Gasquet, numero tre del seeding.

Sonego ha due palle break in apertura di primo set, ma non riesce a sfruttarle. L’azzurro se ne procura altrettante nel quinto gioco, ma ancora una volta Hurkacz riesce a tenere la battuta. Il break, però, ormai è vicino ed ecco che finalmente nel settimo il numero 159 del mondo riesce a strappare il servizio all’avversario. Avanti 4-3 purtroppo Sonego subisce l’immediato controbreak ed il polacco pareggia. Si va di conseguenza al tiebreak, che viene dominato da Hurkacz con il punteggio di 7-2.

Nel secondo set regna l’equilibrio, con i due tennisti che tengono abbastanza agevolmente i propri turni di servizio. Sonego addirittura vince cinque game al servizio, concedendo solamente due punti all’avversario. Nel decimo game il piemontese ha un set point, ma Hurkacz riesce ad annullarlo. Proprio come nel primo set, anche nel secondo si va al tiebreak. L’azzurro va sotto 5-1 e tutto sembra compromesso, ma poi risale sul 5-5. Sonego deve annullare un match point sul 5-6, poi è lui a farsi annullare un set point sul 7-6. Hurkacz va nuovamente a match point sul 7-8, ma l’azzurro tiene i due servizi e si porta 9-8, riuscendo poi a chiudere sul 10-8.

Nella partita decisiva è il polacco a partire forte e salire sul 3-0 non pesante, poi Sonego è bravo a rientrare sul 3-3. Hurkacz va ancora avanti 4-3, poi l’azzurro diventa ingiocabile: parziale di 11-2 che lo fanno salire sul 5-4 40-0, con tre match point a disposizione, ed il terzo è quello buono, permettendogli di staccare il pass per il secondo turno. In tabellone per l’Italia ci sono altri cinque tennisti. Marco Cecchinato ha superato il primo turno oggi battendo il bosniaco Mirza Basic, mentre domani toccherà a Matteo Berrettini (contro l’ungherese Attila Balazs), Paolo Lorenzi (contro il georgiano (Nikoloz Basilashvili) e poi ci sarà il derby azzurro tra Andreas Seppi e Thomas Fabbiano.

0
0