Getty Images

Cecchinato subito eliminato a Cincinnati, ko con Mannarino in tre set

Cecchinato subito eliminato a Cincinnati, ko con Mannarino in tre set

Il 13/08/2018 alle 00:00Aggiornato Il 13/08/2018 alle 07:39

Dal nostro partner OAsport.it

Marco Cecchinato lotta strenuamente, ma arriva una sconfitta al primo turno nel Masters 1000 di Cincinnati. L’azzurro finisce ko contro il n° 25 del mondo Adrian Mannarino con il punteggio di 6-7; 6-2; 7-6 nel giro di 2 ore 25 minuti di partita. Un match estremamente combattuto che ha premiato il transalpino al cospetto di un Cecchinato che fatica a trovare il suo miglior tennis sul cemento.

Cronaca

Nel primo set, il palermitano inizia con un buon piglio: nel quarto game ha due palle break, ma Mannarino è abile a salvarsi con la propria battuta. Entrambi i giocatori mantengono uno standard sufficientemente buono al servizio (85% dei punti ottenuti con la prima dal francese ed il 92% dall’azzurro). L’epilogo al tie-break è inevitabile e, annullando due set point, Cecchinato la spunta 9-7 con grande determinazione.

Nel secondo set, Cecchinato paga dazio nella fase decisiva del parziale. L’azzurro fatica ad essere incisivo con la battuta come nella prima frazione, esponendosi alle risposte ficcanti del francese. Mannarino, infatti, strappa il servizio all’italiano nel sesto ed ottavo gioco, concludendo sul 6-2 e protraendo l’incontro.

Nel terzo e decisivo set, l'azzurro non capitalizza ben quattro palle break arrivate nel terzo game. Un’occasione sprecata, rarità in questo parziale dominato da turni in battuta, nei quali entrambi rendono ardua la risposta al rivale. Un po’ come accaduto nel primo parziale, i due giocatori si confrontano al tie-break e Cecchinato è ancora una volta poca concreto, non sfruttando il match point a disposizione. Cosa che fa invece Mannarino, abile a chiudere la partita sul 9-7, non senza rimpianti in casa Italia.

Video - Stefanos Tsitsipas: una nuova stella del tennis in ascesa

01:27
0
0