Getty Images

Sinner dopo la Next Gen: "Grazie per la wild card. Coppa Davis? Ho giocato tanto quest'anno"

Sinner dopo la Next Gen: "Grazie per la wild card. Coppa Davis? Ho giocato tanto quest'anno"

Il 10/11/2019 alle 00:47Aggiornato Il 10/11/2019 alle 00:59

Il giocatore altoatesino è felicissimo per il successo contro De Minaur che gli vale il titolo Next Gen 2019. Un bel modo di chiudere una stagione che l'ha portato nei primi 100 del mondo. Ma la Coppa Davis? "Ho giocato tanto quest’anno e quindi dovrà lavorare molto per preparare la prossima stagione".

Sinner completa il 2019 con un’incredibile vittoria nella Next Gen di Milano: un torneo vinto alla grande contro De Minaur in finale. Un avversario che ha già fatto male a tanti big nelle ultime due annate. L’altoatesino, però, ha dimostrato ancora una volta grandi qualità e freddezza. Dove può arrivare?

" Non ho parole. Ho solo provato a colpire la palla nel modo migliore contro un grande giocatore che è molto rapido. Ho pensato al mio gioco, cercando di fare meno errori gratuiti possibili e ovviamente sono molto felice della mia prestazione. Era molto importante partire bene, inizialmente ho avuto qualche problema, ma poi ne sono uscito servendo molto bene nei momenti chiave"

Grande pubblico e un grazie per la wild card

" È stata una settimana incredibile, la folla è stata clamorosa e tutta l’atmosfera è stata davvero fantastica. Voglio ringraziare il mio team e gli organizzatori per la wild card, poi chiaramente grazie al pubblico"

Sinner a Madrid per la Coppa Davis?

" Non penso, ho giocato tanto quest’anno e quindi dovrà lavorare molto per preparare la prossima stagione"

Video - Jannik Sinner, il 18enne predestinato: tutti i numeri di un 2019 da favola

01:40
0
0