Getty Images

Nadal non ce la fa e si arrende ai dolori al ginocchio: lo spagnolo si ritira, Federer in finale

Nadal non ce la fa e si arrende ai dolori al ginocchio: lo spagnolo si ritira, Federer in finale

Il 16/03/2019 alle 19:08Aggiornato Il 16/03/2019 alle 23:38

L'atto numero 39 del 'Fedal' non va in scena: Rafael Nadal si arrende infatti ai dolori al ginocchio destro. Roger Federer vola così in finale dove affronterà Dominic Thiem. Nadal salterà anche il Masters 1000 di Miami: il rientro sarà sul rosso di Monte Carlo.

La notizia era nell’aria da parecchie ore. Rafael Nadal, già non al meglio nel match vinto con fatica contro Karen Khachanov, ha dato forfait. I problemi al ginocchio destro non hanno consentito al maiorchino di scendere in campo per il match contro Roger Federer. L’atto numero 39 del ‘Fedal’, così, non è andato in scena.

Nadal, per tutto il torneo alle prese con una evidente fasciatura sotto il ginocchio destro, si è così espresso in una nota ufficiale:

" Ho provato del mio meglio per essere competitivo, ma durante l’ultimo allenamento ho capito che il mio ginocchio desto non era in condizione per affrontare una partita di questo livello."

Nadal ha così decido di dare forfait per questo torneo; e di riflesso anche per il successivo impegno sul cemento di Miami, con il secondo Masters 1000 della stagione. Rafa ha infatti aggiunto:

" Ora torno a casa e mi preparerò per la transizione sulla terra battuta che sia la più tranquilla possibile. Il mio prossimo torneo sarà a Monte Carlo."

Roger Federer vola così in finale senza giocare. Lo svizzero troverà nell’ultimo atto – raggiunto qui anche lo scorso anno ma perso con Juan Martin Del Potro – Dominic Thiem (l’austriaco aveva raggiunto la semifinale anch’egli senza giocare per via del ritiro di Monfils), capace di regolare Milos Raonic in tre set.

Sfortunato il pubblico californiano che perde così la partita più attesa del torneo.

Video - Federer e i 100 titoli: dalle 10 finali vinte con Nadal alla lotta con Roddick

01:25
0
0