Getty Images

Seppi c'è: batte il padrone di casa Khachanov in tre set e vola in semifinale a Mosca

Seppi c'è: batte il padrone di casa Khachanov in tre set e vola in semifinale a Mosca

Il 18/10/2019 alle 18:07Aggiornato Il 18/10/2019 alle 18:46

Con il punteggio di 3-6; 6-3; 6-3, Andreas Seppi supera Karen Khachanov ai quarti di finale dell'ATP di Mosca. Con questo risultato l'altoatesino accede alla semifinale dove affronterà il francese Mannarino, testa di serie n° 7.

Andreas Seppi conquista un’incredibile vittoria nei quarti di Mosca contro il padrone di casa Khachanov. Una vera e propria sorpresa per l’azzurro che trova, con merito, la semifinale per la quarta volta in carriera nella capitale della Russia, per la seconda volta consecutiva, battendo con il punteggio di 3-6; 6-3; 6-3 il numero 2 del tabellone. Il 35enne azzurro dimostra di esserci ancora e ora affronterà il francese Mannarino, numero 7 del tabellone, che lo eliminò in semifinale proprio lo scorso anno.

Cronaca

Subito grande ritmo tra Khachanov e Seppi: il russo è il favorito, ma l’altoatesino risponde punto a punto in avvio di match. Khachanov trova il break nel terzo game e sembra involarsi verso la conquista del set, ma Seppi ha comunque la chance di rientrare, fallendo ben 5 palle per il 4-5. Ecco che il russo ha due set point e al secondo trova il 6-3 definitivo in 52 minuti.

Seppi risponde nel secondo set conquistando tre palle break, di cui due consecutive, dal terzo game, che lo portano sul 2-1. Il bolzanino rischia di perdere il servizio al sesto game, ma riesce ad evitare il rientro di Khachanov che diventa nervoso col passare del tempo. Seppi salva tre chance per il 4-4 e nel nono game strappa la battuta all’avversario portando la contesa al terzo set.

Nel terzo set Khachanov riesce subito a strappare il servizio, ma c’è la pronta risposta di Seppi che si porta sul 2-2. Sul 4-3 per l’azzurro c’è il momento decisivo, con Khachanov che commette un doppio fallo sullo 0-15, mentre Seppi piazza un passante incrociato di dritto che vale lo 0-40. Il russo commetterà diversi errori per recuperare in extremis, manda a rete un dritto che vale il 5-3 e per Seppi sembra quasi semplice conquistare una meritatissima semifinale.

Il punto del match

Video - Seppi: "Il dolore è passato, ora voglio solo migliorare la classifica"

02:53
0
0