Getty Images

Djokovic indietro con la preparazione sul rosso: cade ai quarti contro Medvedev

Djokovic indietro con la preparazione sul rosso: cade ai quarti contro Medvedev

Il 19/04/2019 alle 15:42Aggiornato Il 19/04/2019 alle 17:23

Il serbo è autore di una prestazione lottata, ma non efficace contro Daniil Medvedev, che si impone col punteggio di 6-3 4-6 6-2. Per Medvedev ora la sfida in semifinale contro Lajovic, che ha eliminato il nostro Sonego.

L’impresa di giornata al torneo ATP Masters 1000 di Montecarlo la firma il russo Daniil Medvedev, che nei quarti di finale elimina il serbo Novak DJokovic: il numero 10 del seeding elimina il numero 1 del tabellone e del mondo in tre set con lo score di 6-3 4-6 6-2 in due ore e 22 minuti di aspra battaglia. In semifinale il russo sfiderà il serbo Dusan Lajovic.

Nel primo set parte fortissimo il russo, che trova subito il break vincendo otto dei primi nove punti, dei quali sette consecutivi. Il serbo non reagisce, anzi nel quinto game è costretto a risalire da 0-40, ma si salva. Non ci riuscirà però nel nono gioco, quando cede nuovamente il servizio, lasciando all’avversario il primo set per 6-3.

Nella seconda partita ecco la riscossa del serbo: rischia nel secondo game dove annulla una palla break, nel terzo opera lo strappo che si rivelerà decisivo. Djokovic sale col servizio, non concede occasioni per il controbreak ed incamera la partita per 6-4 rinviando tutto al terzo.

Nella frazione decisiva l’equilibrio però dura poco, perché nel quarto gioco ai vantaggi Medvedev ha la forza di strappare la battuta a Djokovic, che esce dall’incontro. Il russo ne approfitta, conferma lo strappo a zero e poi firma anche il secondo break. Sul 5-1 il russo ha un piccolo passaggio a vuoto e cede la battuta, Djokovic infila sei punti e sembra voler ancora lottare, ma Medvedev si ridesta, vince gli ultimi quattro quindici e vola in semifinale chiudendo 6-2.

0
0