Getty Images

Fognini vince in rimonta con Rublev e accede al secondo turno di Montecarlo

Fognini vince in rimonta con Rublev e accede al secondo turno di Montecarlo

Il 15/04/2019 alle 17:43Aggiornato Il 15/04/2019 alle 18:03

Dal nostro partner OAsport.it

Missione compiuta per Fabio Fognini. L’azzurro, n° 18 del mondo e testa di serie n° 13, ha sconfitto con il punteggio di 4-6; 7-5; 6-4 il russo Andrey Rublev, numero 90 ATP, proveniente dalle qualificazioni. Il ligure ha confermato la tradizione positiva con il rivale russo (in vantaggio 3-1) e conquista il pass per i sedicesimi di finale dove affronterà uno tra l’australiano Alexei Popyrin e il francese Gilles Simon.

Cronaca

Nei primi sei game della partita c’è tutto il Fognini dell’ultimo periodo. L’italiano va avanti per due volte di un break (2-1 e 3-2), ma si fa sempre rimontare, giocando male i propri turni in battuta. Il tennista di Arma di Taggia non riesce proprio a trovare continuità nel suo gioco e continuano ad alternarsi colpi spettacolari ad inspiegabili errori. Rublev sfrutta al meglio le fragilità dell’azzurro, che perde il servizio in un lottatissimo decimo game ed è costretto a cedere il primo set per 6-4.

Rublev tiene comodamente il servizio nei primi turni del secondo set, con Fognini che continua a sbagliare e a fare “regali” al russo. Nel quarto game Fognini deve fronteggiare due palle break e purtroppo la seconda è fatale, con il numero 90 del mondo che scappa sul 4-1. L’azzurro chiede l’intervento del fisioterapista per un problema al braccio e appare veramente nervoso al cambio di campo. Sembra finita, ma inaspettatamente annulla cinque palle break nel sesto game e riesce a strappare il servizio al russo, agguantando la parità. Il ligure diminuisce gli errori ed ottiene un altro break, salendo a condurre sul 6-5. Il braccio di Fognini non trema e si va al terzo set (7-5).

Nell’ultimo set, con il vento in poppa, Fognini dà libero sfogo al suo talento, aumentando la profondità dei propri colpi. Avanti 3-1, gestisce sapientemente i turni al servizio, forte del 71% di punti vinti con questo fondamentale. Fognini archivia quindi la pratica sul 6-4 e si sblocca, finalmente, dopo le recenti eliminazioni nei turni precedenti.

Video - Fognini risponde alla gaffe del giornalista: "Io mai ai quarti negli Slam? Sei tu che non ricordi"

00:32
0
0