Getty Images

Sonego fa suo il derby con Seppi a Montecarlo: ora c'è Khachanov

Sonego fa suo il derby con Seppi a Montecarlo: ora c'è Khachanov

Il 15/04/2019 alle 18:28Aggiornato Il 15/04/2019 alle 18:39

Dal nostro partner OAsport.it

È un giorno di gioia per Lorenzo Sonego con il 23enne di Torino che, dopo aver approfittato del forfait dell’argentino Marco Trungelliti, dimostra di meritare la presenza nel tabellone principale di Montecarlo battendo Andreas Seppi con il punteggio di 7-6(4); 6-4 in un importantissimo derby italiano. Al secondo turno, il classe ’95 affronterà il numero 8 del seeding Karen Khachanov.

Cronaca

Sonego parte molto più aggressivo rispetto a Seppi, non facendosi mai avvicinare nei propri turni di servizio. È l’altoatesino il primo ad avere reali difficoltà sul 3-4, quando risale da 0-30, ma più in generale è il torinese a partire regolarmente da 0-15 quando serve l’avversario. Seppi riesce, ad ogni modo, a portare il primo set al tie-break, ma è qui che perde i primi due turni di servizio che gli spettano, finendo sotto 0-3 e risultando incapace di recuperare entrambi i minibreak. Sonego conquista così il gioco decisivo per 7-4 in 58 minuti.

Nel secondo parziale il torinese tenta subito di togliere il servizio a Seppi, senza riuscirci. Il classe ‘84 riesce ad arrivare sul 30 pari nel quarto game, ma raggiunge Sonego che resta costante con la prima. Il punto di svolta arriva sul 3-3 e 30 pari, quando l’allievo di Gipo Arbino trova un passante spettacolare direttamente dal telone del Campo dei Principi per arrivare a palla break, poi trasformata con la complicità di un errore di dritto dell’ex numero 18 del mondo. Sonego arriva così al primo match point sul 5-4, annullato da un Seppi particolarmente aggressivo con il dritto. Sul secondo, però, la partita si conclude, e il torinese può urlare tutta la sua felicità per il raggiungimento del secondo turno e della miglior classifica in carriera (in attesa dell’evoluzione del torneo, ad oggi salirebbe al numero 78, e dovrebbe comunque restare intorno all’80a posizione).

Video - Alex de Minaur regola Andreas Seppi per 7-5 7-6: gli highlight della finale di Sydney

02:28
0
0