Getty Images

Lorenzi vola ai quarti di finale, sconfitto Harrison in rimonta

Lorenzi vola ai quarti di finale, sconfitto Harrison in rimonta

Il 13/02/2019 alle 21:34Aggiornato Il 13/02/2019 alle 21:52

Dal nostro partner OAsport.it

Paolo Lorenzi si è qualificato ai quarti di finale dell’ATP 250 di New York, sul cemento statunitense il nostro portacolori è riuscito a sconfiggere lo statunitense Ryan Harrison in rimonta per 4-6, 6-4, 6-4. Il senese ora se la dovrà vedere contro il vincente del match tra Schnur e Johnson. L’attuale numero 111 del ranking ATP è riuscito ad avere la meglio sul numero 92 dopo 2 ore e 6 minuti di grande battaglia in cui non ha mai mollato nonostante i 17 aces messi a segno dall’avversario.

Inizio di partita molto equilibrato con i due tennisti che tengono abbastanza comodamente il servizio. Nel settimo gioco Lorenzi non riesce a sfruttare due palle break e purtroppo nel decimo game il senese concede tre break point ad Harrison, che strappa il servizio all’avversario e chiude per 6-4.

Lorenzi non molla e nel secondo set si procura una palla break nel terzo game. Il break è comunque nell’aria e alla fine arriva nel quinto gioco. Il numero 111 del mondo ha poi altre tre occasioni per allungare addirittura sul 5-2, ma Harrison si salva. L’americano non sfrutta un’occasione per il controbreak e Lorenzi vince il set per 6-4.

Nel terzo set i due giocatori conservano il proprio turno di battuta fino al 4-4 senza concedere alcuna palla-break, poi nel nono gioco arriva la magia di Lorenzi che si porta sul 40-15 e concretizza il break alla seconda occasione. A quel punto l’azzurro non concede più nulla al padrone di casa, domina il decimo game e festeggia il passaggio del turno.

Video - Lorenzi: "Speravo in una partita combattuta, lui ha giocato molto meglio di me"

01:39
0
0