Getty Images

Sinner spettacolare: 7-6 7-5 a Goffin, prima vittoria su un top 10 e quarti di finale a Rotterdam

Sinner spettacolare: 7-6 7-5 a Goffin, prima vittoria su un top 10 e quarti di finale a Rotterdam

Il 13/02/2020 alle 13:18Aggiornato Il 13/02/2020 alle 17:50

Dal nostro partner OASport.it

Uno strepitoso Jannik Sinner si qualifica per i quarti di finale del torneo ATP di Rotterdam. L’altoatesino ha sconfitto in due set il belga David Goffin per 7-6 7-5 dopo due ore di gioco, centrando la prima vittoria della carriera contro un Top-10. Davvero una prestazione eccezionale dell’azzurro che entra virtualmente tra i primi settanta della classifica mondiale. e domani giocherà il suo secondo quarto di finale di sempre in un ATP 500.

Primo game del match ed è subito battaglia. Sinner è costretto a fronteggiare cinque palle break e alla fine sulla quinta Goffin trova la risposta vincente. La reazione dell’azzurro, però, non si fa attendere e Jannik fa fare il tergicristallo al belga e poi chiude con il dritto, trovando l’immediato controbreak. Nel settimo game Sinner annulla due palle break e Goffin fa lo stesso nel gioco successivo. Si va al tie-break dove l’azzurro scappa sul 6-3, ma ancora una volta il belga riesce ad annullare tutto. Goffin cancella un altro set point, ma al quinto Sinner riesce a chiudere con un vincente e conquista il tie-break per 9-7.

Anche il secondo set comincia male per Sinner. L’altoatesino gioca un brutto game al servizio e subito il break del belga che scappa sul 2-0. Proprio come avvenuto nella prima frazione, però, Jannik reagisce subito e trova l’immediato controbreak. Si continua sul filo dell’equilibrio ed il momento decisivo arriva nell’undicesimo game. Sinner fa sentire la pressione all’avversario da fondo e dall’altra parte Goffin commette due doppi falli, il secondo proprio sulla palla break. E’ il segno della resa per il belga, perchè Sinner è perfetto nel game successivo e tiene a zero il servizio, vincendo per 7-5.

Adesso nei quarti di finale Sinner affronterà lo spagnolo Pablo Carreno Busta, che ha superato il connazionale Roberto Bautista Agut nel derby iberico del secondo turno.

Video - Federer su Sinner: “Sentiremo parlare di lui, tennista spettacolare e ragazzo d’oro”

01:32