Getty Images

Lorenzo Sonego dura un set, poi crolla contro Pablo Carreno Busta

Lorenzo Sonego dura un set, poi crolla contro Pablo Carreno Busta

Il 22/08/2019 alle 08:29Aggiornato Il 22/08/2019 alle 08:32

Dal nostro partner OAsport.it

Si sono completati all’alba italiana, a causa di una lunga interruzione per pioggia, gli ottavi di finale del torneo ATP 250 di Winston Salem. Finisce l’avventura di Lorenzo Sonego. L’azzurro, numero 7 del tabellone, è sconfitto dallo spagnolo Pablo Carreno Busta con il punteggio di 7-6(7) 6-0 in poco più di un’ora e mezza. Per l’iberico la nuova prospettiva è quella dei quarti di finale contro il francese Benoit Paire.

Il match si rivela subito combattuto, con Sonego che trova il break nel secondo gioco al terzo tentativo. Sul 3-1 in suo favore, però, a Winston-Salem arriva una tempesta che interrompe il gioco per molte decine di minuti. Al ritorno in campo, Carreno Busta mette a segno il controbreak e poi rischia di andare a servire per il parziale in due occasioni di fila, ma si va al tie-break. Sonego finisce rapidamente sotto 6-2, ma trova la forza di annullare tutti e quattro i set point e poi un quinto poco dopo, ma sul sesto non riesce a impedire che l’iberico chiuda per 9-7.

La conclusione del primo set si ripercuote sul rendimento dell’italiano nel secondo, in cui fa registrare un crollo verticale lasciando campo libero a Carreno Busta, che scappa via senza problemi e chiude con un perentorio 6-0, andando a comporre un’altra parte del puzzle di un torneo che gli piace particolarmente (ha già disputato una finale e una semifinale nel 2016 e nel 2018).

Due i ritiri: lo statunitense Frances Tiafoe avanza ai quarti grazie all’abbandono del serbo FiIip Krajinovic alla fine del primo set, vinto dall’americano per 6-2, mentre alza bandiera bianca anche lo spagnolo Feliciano Lopez, quando era sotto di un set e un break contro il polacco Hubert Hurkacz, avanti 6-3 3-1. Il canadese Denis Shapovalov spazza via il serbo Miomir Kecmanovic con un netto 6-2 6-3, mentre sono fatali a Sam Querrey due tie break contro il russo Andrey Rublev, che si impone per 7-6(4) 7-6(10).

Video - Federer: "Impressionato da Rublev. Poca preparazione per gli US Open? Ho giocato 45 match"

00:54

Abbastanza agevole anche la vittoria dell’australiano John Millman, che liquida per 6-3 6-4 l’olandese Robin Haase. Negli ultimi due match giocati, lo statunitense Steve Johnson elimina il norvegese Casper Ruud per 6-2 7-5, mentre nell’unica sfida andata al terzo set, il derby transalpino viene vinto in rimonta da Benoit Paire, che riesce a piegare il connazionale Ugo Humbert, uscendo vincitore per 3-6 7-6(2) 6-3.

federico.rossini@oasport.it

Video - Sonego: "Emozione unica esordire nel tabellone principale del Roland Garros contro Federer"

02:04
0
0