Getty Images

Berrettini da sogno a Stoccarda: l'azzurro domina Kudla e trova la sua prima semifinale sull'erba

Berrettini da sogno a Stoccarda: l'azzurro domina Kudla e trova la sua prima semifinale sull'erba
Di Eurosport

Il 14/06/2019 alle 14:04Aggiornato Il 14/06/2019 alle 14:40

Dopo il successo su Kachanov, il 23enne romano batte anche lo statunitense n. 84 del mondo 6-3 6-3. Nel penultimo atto del torneo incrocerà il tedesco Jan-Lennard Struff

Berrettini va come un treno. Dopo l'ottimo avvio di stagione con il trionfo all'Atp di Budapest e la finale di Monaco di Baviera, l'azzurro n°30 del mondo stupisce non solo sulla terra rossa. A Stoccarda, senza perdere un set e senza concedere palle break, raggiunge la sua prima semifinale sull'erba eliminando nei primi due turni lo specialista Nick Kyrgios e il n° 9 Karen Khachanov, secondo top10 da lui sconfitto in carriera, al quale lascia soltanto sei game, gli stessi concessi oggi a Denis Kudla nei quarti di finale. Si tratta della quinta semifinale in carriera per il tennista romano.

Match che parte subito in discesa per Matteo che strappa il servizio all’avversario nel secondo game. Un break che difende in scioltezza nei propri turni di battuta. Nella seconda frazione Kudla è chiamato a salvare tre palle break nel quinto gioco e alla fine deve capitolare. Dieci ace, 89% di punti vinti sulla prima di servizio e un paio di colpi da applausi incorniciano l'impresa di Berrettini che ora deve affrontare l'ostacolo Struff (38° Atp) per guadagnarsi la finale.

Nelle altre sfide dei quarti Dustin Brown contro il canadese Felix Auger-Aliasime, poi Milos Raonic contro Marton Fucsovics.

Video - Berrettini batte Krajinovic e trionfa a Budapest: gli highlights della finale

01:17
0
0