Eurosport

Nadal supremacy: supera un indomito Tsitsipas in finale e conquista l'80° titolo

Nadal supremacy: supera un indomito Tsitsipas in finale e conquista l'80° titolo

Il 12/08/2018 alle 23:56Aggiornato Il 13/08/2018 alle 02:54

Nadal s'impone in due set (sudatissimo il secondo) nella finale del Masters 1000 di Toronto sul portentoso Next Gen greco conquistando l'80° trofeo in carriera. Era dal 2013 che il fenomeno di Manacor non vinceva un "1000" sul cemento. Tsitsipas in ogni caso dopo lo straordinario torneo in terra canadese lunedì sarà 15 del mondo.

Il numero uno del mondo Rafa Nadal supera il prodigioso Stefanos Tsitsipas nella finalissima della Rogers Cup di Toronto con i parziali di 6-2/7-6 conquistando il suo 80esimo titolo in carriera, il primo Masters 1000 sul cemento dal 2013, quando fece tripletta Canada/Cincinnati/US Open. Solo un passaggio a vuoto sul 5/4 e servizio nel secondo set ha rischiato di scombinargli i piani, ma il campione maiorchino - favorito d'obbligo per gli Us Open - ha in seguito rimediato nel palpitante tie break decisivo. Per Nadal si tratta del 33esimo Mastes 1000 in carriera.

Che dire del fresco ventenne Stefanos Tsitsipas, autore di una cavalcante a dir poco esaltante in terra canadese, dove ha trovato modo di liquidare ben quattro top 10 (li ricordiamo: Thiem, Djokovic, Zverev e Anderson) esaltando il pubblico locale, accattivandosi le attenzioni dei media e contribuendo a far salire a dismisura l'hype nei suoi confronti. Sembrava svuotato di energie e in riserva sparata dopo aver perso il primo set da Nadal per 6/2 ma sull'orlo del baratro ha messo alle corde il numero uno del mondo costringendolo agli straordinari per spuntarla al tie break decisivo. Confermando, in ultima analisi, che nei momenti più delicati e pregni di pressione questo guerriero riesce a dare il meglio di sè. Presente contro futuro del tennis: è stata una finale carica di significati quella di Toronto.

Video - Stefanos Tsitsipas: una nuova stella del tennis in ascesa

01:27

Video - 6-1, 6-3, 6-0: il giorno in cui Nadal distrusse Federer nella finale del Roland Garros

05:04
0
0