Imago

Sinner deve arrendersi a Bedene dopo una dura battaglia: azzurrino ko al 2° turno

Sinner deve arrendersi a Bedene dopo una dura battaglia: azzurrino ko al 2° turno

Il 19/07/2019 alle 00:21

Dal nostro partner OAsport.it

Termina al secondo turno l’avventura del nostro Jannik Sinner nell’ATP di Umago (Croazia). Il n.209 ATP è stato sconfitto dallo sloveno Aljaz Bedene (n.87 del ranking) con il punteggio di 7-6 (3) 6-3 in 1 ore e 48 minuti di partita. Un match, tutto sommato, ben giocato da Sinner a cui però è mancata la dovuta concretezza nelle parte break costruite. Con questo risultato Bedene accede ai quarti di finale dove affronterà la testa di serie n.4 del torneo Dusan Lajovic.

Nel primo set entrambi i contendenti non trovano continuità al servizio, regalando qualche punto di troppo. E’ Bedene però ad approfittarne, andando avanti di un break e mantenendo una buona velocità di crociera nei turni in battuta successivamente. Vero che è il giovane altoatesino eleva il proprio livello in risposta e prima non sfrutta una palla break nel sesto game e poi capitalizza l’occasione nel decimo con un dritto lungolinea stupendo sulla riga. Jannik deve salvare una palla break nell’undicesimo gioco prima di andare al tie-break. In questo caso l’apporto del dritto viene a mancare al giovane azzurro e lo sloveno sa sfruttare questo aspetto a proprio vantaggio, giocando insistentemente sul lato destro del campo dell’avversario. E così, sul punteggio di 7-3, Bedene conquista il primo parziale.

Nel secondo set parte forte Sinner ma non è sufficientemente concreto. Qualche errore di troppo non gli consente di capitalizzare il vantaggio nello scambio e alcune occasioni sfumano. Poco pragmatismo che costa caro all’italiano, visto che il rivale, grazie ad un’ottimo profondità nei suoi colpi da fondo, trova il break. Avanti 4-2, il n.87 del ranking deve fare i conti con il tentativo disperato di rimonta di Jannik nel nono game ma la palla break viene annullata e lo sloveno conclude sul 6-3, forte di 7 ace e del 68% dei punti vinti in battuta.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Video - Jannik Sinner, la scalata da record del 2001 che fa sognare il tennis italiano

01:10

0
0