Imago

Jannik Sinner in Top 100: è tra i più giovani della storia con Nadal, Federer e Djokovic

Jannik Sinner in Top 100: è tra i più giovani della storia con Nadal, Federer e Djokovic

Il 23/10/2019 alle 13:03Aggiornato Il 23/10/2019 alle 13:12

Lunedì 28 ottobre sarà ufficiale, ma la vittoria al primo turno di Vienna certifica l’ingresso dell’altoatesino nel grande giro del tennis mondiale: il classe 2001 è il più giovane italiano della storia a riuscirci a 18 anni e 2 mesi e il nono in assoluto tra i tennisti nati dopo il primo gennaio 1980. È in buona compagnia con chi sta facendo la storia di questo sport.

Un record tira l’altro nel 2019 di Jannik Sinner. Il successo all’esordio in carriera in un ATP 500, un 6-3 6-4 convincente rifilato a Kohlschreiber a Vienna, ha spalancato altre porte al tennista di San Candido. L’ingresso in Top 100, sfumato per un soffio dopo il ko in semifinale contro Wawrinka ad Anversa, è stato semplicemente rimandato di una settimana. Lunedì 28 ottobre sarà ufficiale. Al momento il classe 2001 è il numero 91 del mondo, una posizione virtuale che potrà essere eventualmente ritoccata a partire dal prossimo match (probabilmente la rivincita con Monfils).

" Giocare gli US Open è stato bello, lo vorrei vincere in futuro. Sarebbe il primo Slam che vorrei vincere. Il più giovane italiano di sempre in Top 100? Sono felice ma il nostro obiettivo non è di entrare solo nei primi 100 ma di andare più in fondo [Jannik Sinner dopo il successo su Kohlschreiber a Vienna]"
Giocatore Età Prima volta in Top 100
Rafael Nadal 16,88 21/04/2003
Richard Gasquet 17,28 29/09/2003
Lleyton Hewitt 17,80 14/12/1998
Borna Coric 17,95 27/10/2014
Juan Martin del Potro 18,04 09/10/2006
Alexander Zverev 18,08 18/05/2015
Roger Federer 18,12 20/09/1999
Novak Djokovic 18,12 04/07/2005
Jannik Sinner 18,20 28/10/2019

Ma chi sono i tennisti che vantano una simile precocità? Grazie al puntuale lavoro di Luca Brancher, possiamo notare che tra i giocatori nati dopo il primo gennaio 1980, Jannik Sinner è nono in una classifica aperta da Nadal e completata da Federer e Djokovic. Nell’elenco figurano altri elementi di spicco come i campioni Slam Hewitt e del Potro. Gasquet, Coric e Zverev non vantano major in bacheca ma una carriera più che discreta che, soprattutto nel caso del croato e del tedesco, è decisamente migliorabile.

Giocatore Età Prima volta in Top 100
Jannik Sinner 18,20 28/10/2019
Diego Nargiso 18,46 29/08/1988
Claudio Pistolesi 19,63 13/04/1987
Stefano Pescosolido 19,86 22/04/1991
Andrea Gaudenzi 20,05 16/08/1993
Renzo Furlan 20,22 06/08/1990
Francesco Cancellotti 20,23 23/05/1983
Fabio Fognini 20,47 12/11/2007
Corrado Barazzutti 20,51 23/08/1973
Cristiano Caratti 20,53 03/12/1990

L’altoatesino è il 43esimo italiano a guadagnarsi la Top 100 del ranking ATP ed è il più giovane della storia a tagliare il traguardo con i suoi 18 anni e 2 mesi. Cade così il primato di Nargiso che durava dal 1988 e per quanto riguarda il 2019 quello di Felix Auger-Aliassime (18,55), centrato il 25 febbraio di quest’anno dal canadese classe 2000. In questo anno solare Jannik Sinner ha giocato quasi tutti i tipi di tornei, 10 su 11, per un’esplosione che speriamo possa essere solo il battesimo di una carriera di altissimo livello.

  • ITF 15k: 3
  • ITF 25k: 3
  • Challenger 80: 6
  • Challenger 90: 1
  • Challenger 100: 1
  • Challenger 110: -
  • Challenger 125: 1
  • ATP 250: 6
  • ATP 500: Vienna
  • Masters 1000: Roma
  • Slam: US Open

Video - Jannik Sinner, il 18enne predestinato: tutti i numeri di un 2019 da favola

01:40
0
0