Imago

Sinner avanti tutta! Battuto Kohlschreiber a Vienna e 1° successo in carriera in un ATP 500

Sinner avanti tutta! Battuto Kohlschreiber a Vienna e 1° successo in carriera in un ATP 500

Il 22/10/2019 alle 21:52Aggiornato Il 22/10/2019 alle 23:10

Jannik Sinner continua a stupire e trova il suo primo successo in carriera in un torneo ATP 500, in quel di Vienna dove aveva ricevuto una wild card dopo le semifinali conquistate ad Anversa. Ko Kohlschreiber, n° 79 al mondo, in due set: 6-3; 6-4. Sinner con questa vittoria è matematicamente nei primi 100 del ranking mondiale.

Ancora un grande Sinner. Il classe 2001 ottiene una brillante vittoria su Kohlschreiber e dimostra il perché l’ATP di Vienna ha deciso di assegnargli una wild card per il torneo, dopo la semifinale di Anversa. Sinner gioca una partita molto attenta contro l’ex n° 19 del mondo e, questa volta, è molto più lucido e freddo nella chiusura degli scambi. Una vittoria che fa segnare anche il suo ingresso nella top 100 in attesa di affrontare il vincente della sfida Novak-Monfils agli ottavi di finale. Lo stesso Monfils che aveva ‘demolito’ agli ottavi di Anversa della scorsa settimana.

Cronaca

Nel primo set il tedesco ha difficoltà nel servizio e deve cercare di evitare la fuga di Sinner, annullando tre palle break nel secondo game. Stesso discorso nel quarto game, con Sinner che si procura altre tre palle break e conquista il 3-1. Kohlschreiber prova a ribaltarla costringendo Sinner, questa volta, ad annullare tre opportunità per il controbreak, ma l’altoatesino si salva e chiude il set con il punteggio di 6-3 in 45 minuti.

Avvio di secondo set con molti errori, con i due che si ‘scambiano’ subito il break. Dopo un avvio non facile si cerca di alzare il livello con Sinner e Kohlschreiber più precisi al servizio, tanto che la prima palla break arriva ‘solo’ al 7° game. In quel momento il classe 2001 riesce ad allungare e porta a casa il set sul 6-4 in 45 minuti. Questa è anche la sua prima vittoria in un torneo ATP 500, che gli vale la certezza di essere nei primi 100 al mondo da lunedì 28/10.

Il punto del match

Video - Jannik Sinner, il 18enne predestinato: tutti i numeri di un 2019 da favola

01:40
0
0