Eurosport

Facciamo i conti: l'Australian Open inanella record, 40 milioni di euro di montepremi

Facciamo i conti: l'Australian Open inanella record, 40 milioni di euro di montepremi

Il 12/01/2019 alle 08:38

Lo Slam australiano ingigantisce ancora i suoi premi. Al vincitore circa 2 milioni e mezzo di euro. Ottime entrate anche per il terzo turno

Ancora un aumento e un nuovo record. Il montepremi dell’Australian Open tocca cifre mai viste, confermandosi al terzo posto tra gli Slam dietro a US Open e Roland Garros. Il torneo australiano mette in palio 62,5 milioni di dollari australiani, circa 43,35 milioni di dollari americani (circa 39,5 milioni di euro), +14% rispetto alla precedente edizione. Gli incrementi maggiori sono stati riservati agli sconfitti nelle qualificazioni (chi perde o ha perso al primo turno guadagna o ha guadagnato 15.000 dollari australiani, circa 9.170 euro), nei primi turni del tabellone principale (la sconfitta all’esordio vale 75.000 dollari australiani, 45.000 euro) e ai doppisti. Nonostante l’incremento delle cifre sugli assegni riservati ai tennisti, come ha specificato il Sole 24 Ore in settimana, ai principali protagonisti del torneo rimane comunque un 20% del fatturato complessivo del torneo. Lo scorso anno, infatti, il fatturato del torneo di Melbourne aveva raggiunto i 296 milioni di dollari australiani, grazie soprattutto ad accordi come quello con KIA, che versa 17 milioni all’anno fino al 2023, Rolex e il gruppo bancario ANZ.

Due milioni e mezzo a chi vince, un terzo turno pagato 100 mila euro

Chi vincerà il torneo si porterà a casa oltre quattro milioni di dollari australiani (oltre due milioni e mezzo di euro), il finalista oltre due milioni, i semifinalisti circa 900 mila dollari australiani. Un terzo turno verrà pagato 155 mila dollari australiani (quasi 100 mila euro).Craig Tiley, organizzatore del torneo, sta lavorando per portare il montepremi complessivo vicino ai 100 milioni di dollari nei prossimi 5-6 anni. Per raggiungere questo traguardo il direttore punta a incrementare gli introiti provenienti da sponsor e diritti televisivi, visto che la biglietteria, in alcune sessioni, ha visto diminuire i prezzi dei tagliandi.

Anno Premio vincitore (milioni dollari australiani) Vincitore maschile
2008 1,37 Djokovic
2009 1,5 Nadal
2010 2 Federer
2011 2,2 Djokovic
2012 2,3 Djokovic
2013 2,4 Djokovic
2014 2,6 Wawrinka
2015 3,1 Djokovic
2016 3,3 Djokovic
2017 3,7 Federer
2018 4 Federer
2019 4,1

Novità: premi anche per gli influencer

Tra le varie novità di questa edizione va segnalato che in occasione del primo torneo del Grande Slam della stagione ci sarà il primo importante crossover tra sport mainstream ed e-sport in Australia con il Fortnite Summer Smash, in programma nel weekend conclusivo. Il torneo principale sarà in formato “Solo”, mentre personalità del web e influencer parteciperanno a una competizione “ProAm” di beneficenza. 500.000 dollari australiani, circa 357.000 dollari americani, il montepremi dei due eventi. Il vincitore del torneo in “Solo” guadagnerà 100.000 dollari aussie, mentre i partecipanti al torneo di beneficenza potranno scegliere a chi devolvere la cifra vinta.

Video - Australian Open, Djokovic: "Il match più bello è stata la finale di 6 ore del 2012 contro Nadal"

00:48
0
0