Getty Images

Il ruggito della campionessa: Serena Williams elimina Simona Halep e vola ai quarti con la Pliskova

Il ruggito della campionessa: Serena Williams elimina Simona Halep e vola ai quarti con la Pliskova

Il 21/01/2019 alle 11:05Aggiornato Il 21/01/2019 alle 12:44

L'americana, che ha vinto l'ultimo Slam proprio agli Australian Open due anni fa, prosegue la sua marcia verso il 24esimo superando in tre set la rumena: 6-1 4-6 6-4 e quarti di finale contro la ceca.

Un’affermazione di livello assoluto, l’ennesima riprova del valore della giocatrice che ha dominato il panorama del tennis femminile negli ultimi 20 anni. Serena Williams diventa la giocatrice meno giovane a battere una numero 1 del mondo e raggiunge i quarti di finale per la 50esima volta negli Slam, la dodicesima agli Australian Open.

A 37 anni la statunitense non solo domina da ferma e serve proiettili ma ha ancora la fame, la voglia e la carica per lottare su ogni palla, anche contro una tennista straordinaria sul piano fisico come Simona Halep. Il rientro dalla maternità non ha scalfito né le ambizioni né le doti di Serena Williams che nell’ultimo anno ha tentato di arrivare dove meriterebbe di essere: nell’olimpo della racchetta grazie all’agognato 24esimo Slam di Margaret Court.

Video - "Accogliamo la numero 1 al mondo...": Serena Williams entra ed esce dal campo

00:06

Inserita nella parte decisamente più tosta del tabellone degli Australian Open, all’americana restano tre incontri per coronare quel sogno infranto a New York da Naomi Osaka. Simona Halep rappresentava un’incognita insidiosa, anche al di là del ranking mondiale e dell’impietoso 8-1 nei precedenti. Dopo un primo set di schiacciante superiorità, la rumena riesce nel suo piano tattico, l’unico che può funzionare contro Serena: spostarla.

Video - Il punto simbolo del successo di Serena Williams contro Halep: strepitoso cross di dritto in corsa

00:47

Con grinta la vincitrice del Roland Garros, sotto 1-2, piazza il contro-break e completa la sua rimonta con il decimo gioco del secondo parziale: 6-4. Le occasioni non mancano anche nel terzo e le sliding doors si presentano nella maniera più classica e beffarda per una partita di tennis: Simona Halep spreca tre palle del 4-2 e viene prontamente breakkata nel game successivo.

Video - Australian Open: Serena Williams-Halep 6-1 4-6 6-4, gli highlights

03:01

Sul 4-3 Serena Williams, implacabile e fredda come da tradizione, chiude con il 6-1 4-6 6-4 finale in un’ora e 47 minuti. Potrebbe essere il match crocevia di questo torneo per la campionessa classe 1981, colei che ha battuto più volte una numero 1 del mondo nei major nell’era Open, sia a livello maschile che femminile. Un altro test sarà Karolina Pliskova che sta giocando benissimo e che su questa superficie si esprime al massimo, ma in fondo quella cifra nella classifica WTA significa ben poco. La vera numero 1 era ed è sempre lei.

0
0