Eurosport

Sotto il tetto la Kvitova non sbaglia: battuta la Collins, la ceca vola in finale

Sotto il tetto la Kvitova non sbaglia: battuta la Collins, la ceca vola in finale

Il 24/01/2019 alle 05:47Aggiornato Il 24/01/2019 alle 09:14

Nella prima semifinale femminile Petra Kvitova batte Danielle Collins per 7-6, 6-0 e vola così per la prima volta in carriera in finale dell'Australian Open. Dopo un avvio complicato per l'estremo caldo e una temperatura vicina ai 40°C, la chiusura del tetto corre in soccorso della ceca, che dal tie-break in poi domina la partita. Sfiderà la vincente di Osaka-Pliskova.

La gioia di avere un tetto. No, non è lo struggente titolo di un romanzo o di una ricerca di mercato, ma la condizione ambientale che ha contribuito a spingere Petra Kvitova verso la prima finale in carriera all’Australian Open.

In una giornata dal caldo devastante – temperature vicine ai 40°C – la tennista ceca ha regolato Danielle Collins col punteggio di 7-6, 6-0 trovando così la terza finale major di sempre dopo le due vinte a Wimbledon nel 2011 e nel 2014. Ma per riuscire a ottenere il prestigioso pass, ha avuto bisogno di un piccolo ‘aiutino’.

Un aiutino chiamato ‘Heat Stress Scale’, ovvero la nuova policy sul caldo percepito introdotta in questa edizione dell’Australian Open. Un numerino, frutto di un calcolo matematico attraverso diversi fattori ambientali incrociati assieme, che una volta raggiunto il ‘5’ sulla scala obbliga il direttore del torneo a sospendere il gioco sui campi laterali o a chiudere il tetto e climatizzare l’ambiente sui 3 campi dove ne esiste la possibilità.

Video - Australian Open: Kvitova-Collins 7-6 6-0, gli highlights

03:07

La partita – bruttina e ricca di errori in avvio, quando la ‘HSS’ recitava 4.5 – è così decollata per la Kvitova da metà del primo set in poi, quando a sensori arrivati a scala 5 è stato possibile chiudere il tetto.

In avvio, infatti, si erano visti pochi scambi e un’infinità di gratuiti da entrambi le parti, con le giocatrici incapaci di impattare il loro tennis potente dal fondo e ben meno solide del solito al servizio. La Kvitova, sotto di un break sul 3-2, è stata però molto attenta nel game successivo a evitare la fuga della Collins. Poi, dal 3-3, col tetto chiuso, è piano-piano iniziata ‘l’altra’ partita.

Quella della Kvitova in controllo. Un match in crescendo che la ceca ha avuto la bravura di girare proprio dal tie-break in poi, quando la Kvitova ha clamorosamente alzato il livello del suo tennis e lasciato, sostanzialmente, alla Collins, solo le briciole.

Vinto il tie-break per 7 punti a 2, Kvitova è entrata in modalità ‘relax’ e a beneficiarne è stato solo il suo tennis. Da lì, infatti, non c’è stata più partita. Con la ceca in fiducia e decisamente rilassata rispetto all’avvio, si è palesato quel gioco fatto di grazia e potenza difficile da gestire praticamente per chiunque.

La Collins, di contro, è invece proseguita su una giornata troppo brutta al servizio e dove venuti fuori i suoi limiti sul dritto. In queste condizioni, dunque, è maturato il 6-0 subito da una giocatrice alla fine molto semplicemente più forte di lei.

Petra Kvitova vola in finale dell'Australian Open superando Danielle Collins 7-6 6-0

Petra Kvitova vola in finale dell'Australian Open superando Danielle Collins 7-6 6-0SID

La Kvitova si è conquistata così la prima finale slam della carriera fuori dalle due vinte nel giardino di Wimbledon. Un match, sabato, che la vedrà opposta a Osaka o alla connazionale Pliskova per una sfida che vale anche il trono di nuova n°1 del tennis femminile.

Kvitova ci arriva fresca di un inizio stagione eccellente, di una condizione fisica raramente vista nella sua carriera e forte di un dato statistico che deve preoccupare l’avversaria, chiunque poi sia: su 33 finali giocate in carriera (livello WTA), Petra ne ha perse soltanto 6. Più in generale, non lascia un titolo, una volta giunta in fondo, da 8 tornei consecutivi e più di 2 anni, quando nell’ottobre del 2016 si arrese in Lussemburgo a Monica Niculescu. In bocca al lupo a Osaka o Pliskova. Ne avranno bisogno.

Video - L'Angolo di Flavia Pennetta: "Serena Williams si è impaurita e si è paralizzata"

20:23
0
0